BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Champions League/ Video, Ajax-Milan (1-1): i gol e gli highlights, l'esultanza di Crudeli (gruppo H)

Video Ajax-Milan: i gol e gli highlights della partita di Champions League (gruppo H, seconda giornata). Balotelli salva il Milan grazie ad un rigore nel finale che fa esultare Crudeli.

Mario Balotelli (infophoto) Mario Balotelli (infophoto)

La partita tra Ajax e Milan si è conclusa con il risultato di 1 a 1. Il risultato di parità risulta essere giusto per quanto dimostrato dai dati: nonostante l'Ajax abbia avuto un maggior possesso palla, del 60% contro il 40% degli uomini di Allegri, e un conseguente maggior numero di tentativi in porta, dato che i lancieri hanno calciato verso la porta di Abbiati 10 volte contro le 7 del Milan, le occasioni degli uomini di Allegri sono state più pericolose, con un legno colpito e tanti salvataggi del portiere della squadra olandese. Anche i corner sono stati quasi in parità dato che i padroni di casa ne hanno battuti 5 contro i 4 del Milan. In conclusione il pareggio è un risultato giusto, con l'Ajax che ha giocato bene nella prima frazione di gioco, mentre il Milan nel secondo tempo ed entrambi i gol sono nati da calci da fermo, il primo su un corner, il secondo da calcio di rigore per la gioia in extremis del giornalista-tifoso Tiziano Crudeli (clicca qui per rivivere il suo racconto della partita).

La partita tra Ajax e Milan si è conclusa con il risultato di 1 a 1, con due reti firmate entrambe nel finale del secondo tempo: l'Ajax ha trovato il gol del vantaggio al 90', su palla inattiva: sugli sviluppi di un corner, Densuil è staccato da solo al limite dell'area piccola, Abbiati non è uscito, e si è fatto insaccare alla sua destra senza neanche provare a replicare. Il Milan ha trovato il pareggio nei minuti di recupero, al 94', grazie al calcio di rigore di Balotelli: Balotelli è stato steso in area da Van der Hoorn, anche se il fallo è sembrato più dell'attaccante rossonero, si è presentato dal dischetto e ha spiazzato il portiere alla sua destra. In questo modo, il pareggio, ha portato il Milan a raggiungere il secondo posto nel girone a 4 punti, dietro il Barcellona che guida a pieni punti. 

Così Allegri, ha commentato il pareggio raggiunto nel finale dai suoi ragazzi all'Amsterdam Arena: Sono molto contento, sapevamo che a livello di gambe potevamo perdere qualcosa, nel primo tempo abbiamo lasciato il gioco a loro ma non abbiamo concesso niente, abbiamo fatto un buon secondo tempo, creando molto, paradossalmente siamo andati in svantaggio in una partita che non meritavamo di perdere. I gol subiti da calci da fermo? Cercheremo di cambiare qualcosa, più attenzione, o difenderemo in modo diverso. 4 punti dopo 2 partite sono buoni comunque. La prova di Balotelli? Ci serve più rispetto per gli altri, Mario esalta il lavoro del gruppo quando gioca in un certo modo, oggi l'ha fatto a tratti, dietro il risultato c'è il gruppo. Il giallo credo che non lo meritasse, ha preso tante botte e falli, è rimasto calmo, deve solo pensare a giocare per la squadra che a sua volta lavora per far esaltare Mario. Montolivo lo possiamo rivedere da trequartista, è un centrocampista ma in emergenza ha fatto una buona partita". Sempre Montolivo così ha commentato il pareggio ottenuto contro l'Ajax: "Loro sono partiti molto forte e fanno del possesso palla la loro forza. Noi ce l aspettavamo ma forse eravamo troppo bassi. Ma nel secondo tempo la partita è cambiata ed è stato un peccato andare sotto, perché meritavamo di andare in vantaggio. La partita l avevamo preparata in questo modo, poi magari in campo trovi difficoltà che non t aspetti durante la settimana. Balotelli è stato bravo a controllarsi, gli fanno spesso falli anche a palla lontana, lo provocano, sta imparando a controllarsi. Le sue scuse? Un giocatore può sbagliare, non bisogna buttargli la croce addosso. Mario è il nostro valore aggiunto, per noi è importante". 

Si gioca questa sera Ajax-Milan, alle ore 20.45 alla Amsterdam Arena, splendido stadio della capitale olandese: la partita è valida per la seconda giornata del gruppo H di Champions League, prima fase. La direzione della partita sarà affidata a un terzetto svedese: l’arbitro sarà Jonas Eriksson, mentre i guardalinee saranno Mathias Klasenius e Daniel Warnmark. I rossoneri hanno vinto la prima partita, due settimane fa in casa contro il Celtic, ma sarà molto importante ottenere un risultato positivo anche in questa trasferta in terra olandese, per poi affrontare con maggiore serenità la doppia sfida contro il Barcellona, che da parte sua ha debuttando travolgendo proprio l'Ajax per 4-0. Insomma, un colpaccio in casa Ajax potrebbe già spaccare in due la classifica del gruppo, cosa che piacerebbe molto a Massimiliano Allegri e che darebbe grande gioia in un difficile inizio di stagione. Naturalmente invece tutto diventerebbe molto più difficile in caso di sconfitta, ipotesi da scongiurare anche con l'apporto di Mario Balotelli, che torna in campo visto che naturalmente la sua squalifica vale solo in serie A. Ajax-Milan è anche una grandissima classica del calcio europeo: si scontrano due squadre che assommano un totale di 11 Coppe dei Campioni/ChampionsLeague e moltissimi altri trofei di grande prestigio. Per tutti questi motivi, sarà una partita da non perdere: ecco come fare per seguirla. Due saranno le possibilità per seguire Ajax-Milan in diretta tv, sul satellite e sul digitale terrestre: per quanto riguarda la prima opzione, l'appuntamento sarà su Sky Sport 1 e Sky Calcio 1 (canali 201 e 251 della piattaforma satellitare), entrambi disponibili anche in alta definizione: la telecronaca sarà affidata a Riccardo Gentile con il commento tecnico di Luca Marchegiani, mentre a bordo campo per contributi e interviste ci sarà Marco Nosotti. Invece sul digitale terrestre l'asppuntamento sarà con Mediaset Premium Calcio 1 (canale 371 della piattaforma digitale terrestre), con la telecronaca di Roberto Ciarapica e il commento tecnico di Roberto Cravero, mentre da bordo campo interverrà Francesca Benvenuti e segnaliamo pure che sul secondo flusso audio sarà possibile ascoltare la telecronaca tifosa (di parte rossonera naturalmente), affidata a Carlo Pellegatti. Per chi volesse restare sintonizzato con tutte le altre partite in programma (in particolare Celtic-Barcellona, l'altra sfida del gruppo H) ecco Diretta Gol Champions League, programma con collegamenti da tutti i campi che sarà offerto da entrambe le piattaforme: su Sky Supercalcio HD (canale 204 satellitare) a raccontare la partita di Amsterdam ci sarà Marco Cattaneo, mentre su Mediaset Premium Calcio 4 (canale 374 digitale terrestre) il racconto sarà affidato ad Alessandro Iori. Per tutti coloro che non potessero mettersi davanti alla televisione ma avessero a disposizione un PC, un tablet o uno smartphone, Sky Go offre la possibilità di vedere la partita in streaming video: basta registrarsi sul sito www.skygo.sky.it, il servizio è gratuito ma riservato solamente a tutti gli abbonati Sky, mentre non si potrà fare altrettanto con Premium Play, che ha i diritti solo per la partita del mercoledì trasmessa in chiaro da Mediaset. Naturalmente c'è anche la possibilità di seguire la partita anche in diretta radio, grazie a Radio Rai 1 e in particolare alla radiocronaca di Francesco Repice all'interno della trasmissione sportiva Zona Cesarini. Sui social network: sulla pagina Facebook ufficiale del Milan ci saranno aggiornamenti in tempo reale su risultati e principali azioni o avvenimenti della partita, su Twitter ci si potrà affidare all'hashtag generale #ChampionsLeague oppure a quello specifico della partita in questione #AjaxMilan. Inoltre, l'account ufficiale del Milan (@acmilan) terrà informati sugli eventi in corso. Infine, ricordiamo il live timing sul sito ufficiale della Uefa (uefa.com): niente immagini, ma tutte le informazioni in tempo reale dalle partite della massima competizione europea.