BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Diretta/ Varese-Trapani (0-0 risultato finale) live: girandola di emozioni ma nessun gol (Serie B, nona giornata)

Live Varese-Trapani: diretta, risultato e cronaca della partita valida per la nona giornata del campionato di Serie B 2013-2014. Arbitra Fabrizio Pasqua, si gioca al Franco Ossola alle 15

Leonidas Neto Pereira, attaccante del Varese (Infophoto) Leonidas Neto Pereira, attaccante del Varese (Infophoto)

DIRETTA VARESE-TRAPANI, RISULTATO FINALE 0-0 - Varese-Trapani finisce 0-0, ma è un risultato bugiardo: le due squadre effettuano 13 tiri a testa ma non riescono a trovare la via della rete, tra parate sensazionali dei due portieri Bressan e Nordi e continui avvicendamenti da una parte all'altra. I lombardi salgono così a 15 punti e ripartono dopo la sconfitta di Padova, per i siciliani 10 punti e secondo pareggio consecutivo dopo tre kappaò consecutivi. Espulso nel finale Angelo Rea per somma di ammonizioni, ma l'occasione della vita ce l'ha Pavoletti, che invece di tirare con il sinistro da 10 metri preferisce toccare al centro per Calil che viene chiuso.

DIRETTA VARESE-TRAPANI, IL PRIMO TEMPO - Finisce 0-0 un primo tempo decisamente brillante tra Varese e Trapani. Le due squadre non si sono risparmiate, e ne è venuto fuori un bello spettacolo con tante occasioni da rete da una parte e dall'altra. Quella più clamorosa è per il Trapani, che ha iniziato meglio tenendo sotto scacco i padroni di casa: Mancosu elude la trappola del fuorigioco e si invola in uno contro uno con Bressan, che è bravissimo ad avvantaggiarsi della poca freddezza dell'attaccante cagliaritano e lo ipnotizza. Ancora Trapani con una grande sforbiciata di Pacilli che trova l'ottima risposta di Bressan. Complessivamente i siciliani giocano meglio, ma il Varese esce alla distanza con un ottimo Lazaar che batte la fascia sinistra senza sosta: Damonte viene stoppato da Nordi a un centimetro dalla riga di porta, poi ancora il portiere del Trapani ferma d'istinto un piattone di Pavoletti a botta sicura e nel finale vola su un colpo di testa di Rea indirizzato all'angolino, dopo torre di Damonte. Finisce senza reti il primo tempo, ma è il classico risultato bugiardo. 

DIRETTA VARESE-TRAPANI, LE FORMAZIONI UFFICIALI (SERIE B, NONA GIORNATA) - Comunicate le formazioni di ufficiali di Varese-Trapani, nona giornata di Serie B 2013-2014: al Franco Ossola la partita sta per cominciare. FORMAZIONI UFFICIALI VARESE-TRAPANI VARESE (4-3-1-2): Bressan; Fiamozzi, Rea, Ely, Lazaar; Zecchin, Barberis, Damonte; Calil; Neto Pereira, Pavoletti. A disposizione: Bastianoni, Corti, Lupoli, Bjelanovic, Cristiano, Tremolada, Laverone, Ricci, Franco. Allenatore: Stefano Sottili. TRAPANI (4-4-2): Nordi; Garufo, Pagliarulo, Terlizzi, Rizzato; Pacilli, Pirrone, Caccetta, Nizzetto; Mancosu, Iunco. A disposizione: Dolenti, Daì, Martinelli, Feola, Madonia, Vettraino, Gambino, Djuric, Abate. Allenatore: Roberto Boscaglia.

CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI VARESE-TRAPANI LIVE: SEGUI E COMMENTA LA PARTITA IN TEMPOREALE (SERIE B, NONA GIORNATA)

DIRETTA VARESE-TRAPANI: RISULTATO E CRONACA (SERIE B, NONA GIORNATA) - Varese-Trapani si gioca allo stadio Franco Ossola alle ore 15 ed è valida per la nona giornata del campionato di Serie B 2013-2014. Entrambe le squadre stanno facendo molto bene: i lombardi (14 punti) si trovano attualmente al quarto posto in classifica, confermando le ottime stagioni passate, mentre i siciliani (9) alla prima assoluta nella serie cadetta hanno avuto un leggero calo dopo un avvio folgorante di stagione, ma restano comunque ben al di sopra delle posizioni calde della classifica e gettano uno sguardo alla zona playoff, pur consapevoli che la realtà sarà naturalmente la corsa alla salvezza. Vincendo, il Varese aggancerebbe quantomeno il secondo posto - ma dovrebbe comunque guardare i risultati degli altri campi, mentre il Trapani potrebbe trovarsi nelle prime otto squadre che quest'anno si giocheranno la post season. Non ci sono precedenti tra le due formazioni: come detto è la prima stagione in Serie B nella storia dei siciliani, e la distanza in termini di geografia ha impedito alle due squadre di incrociarsi in serie C. Perciò, possiamo solo riferirci ai precedenti con l'arbitro, che è Fabrizio Pasqua della sezione di Tivoli: il suo esordio è avvenuto proprio con il Varese in campo, anche allora c'era di mezzo una neopromossa e fu 2-1 per i biancorossi contro il Lanciano, oggi capolista. L'altro precedente, sempre esterno, è una sconfitta per i lombardi; con il Trapani invece ci sono tre incroci: due pareggi e una sconfitta per i siciliani. Quest'anno Pasqua ha arbitrato Carpi-Cittadella, terminata 1-0 per i veneti. Sono esordienti in serie B i due allenatori, ed entrambi arrivano da una promozione: Roberto Boscaglia ha guidato il Trapani (che allena dal 2009) alla prima partecipazione in Serie B arrivando primo in classifica nel girone A di Lega Pro Prima Divisione, mentre Stefano Sottili, prima stagione a Varese, è l'artefice della promozione del Venezia dalla Seconda Divisione, giunta attraverso i playoff. 

CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI VARESE-TRAPANI LIVE: SEGUI E COMMENTA LA PARTITA IN TEMPOREALE (SERIE B, NONA GIORNATA)

Il Varese ha aperto la stagione con una sconfitta sul campo del Cesena, ma poi ha saputo cambiare rotta: da allora sono arrivati 14 punti, frutto di 4 vittorie e due pareggi, con la sconfitta rimediata una settimana fa sul campo del Padova. La svolta c'è stata anche grazie a Leonardo Pavoletti: i lombardi, orfani dei 17 gol di Giulio Ebagua (29 in totale con il Varese in Serie B), hanno trovato un altro bomber, il toscano in prestito dal Sassuolo ha un bilancio di 7 reti in 6 partite, con due doppiette. Della squadra che nel 2009-2010 ha conquistato la promozione in Serie B dopo 25 anni restano ormai in pochi: l'esterno Giampiero Zecchin e il centrocampista centrale Daniele Corti, oltre all'attaccante del '79 Neto Pereira, quest'anno ancora senza reti ma sempre prezioso con i suoi assist e i suoi movimenti. Da quando il Varese è tornato in cadetteria sono arrivate due stagioni ai playoff: nel 2012 la beffa della sconfitta in finale, sotto la guida di Rolando Maran. Da allora, resta anche il portiere Walter Bressan. Quest'estate sono arrivati giocatori importanti, come Manuele Blasi (che non ha ancora esordito in biancorosso) e qualche giovane in prestito dalle big. L'unico titolare è Rodrigo Ely, della Primavera del Milan. Il bilancio casalingo parla di tre vittorie e un pareggio (contro il Modena, alla seconda giornata): 7 gol realizzati (4 portano la firma di Pavoletti) e 4 subiti. Il Trapani come detto ha iniziato la stagione alla grandissima: nelle prime quattro giornate di campionato sono arrivati 8 punti, compreso uno strepitoso 4-0 alla Reggina con grande mattatore Matteo Mancosu, già 5 reti in questo campionato. Il gruppo è grossomodo quello che ha conquistato la promozione: a esso si sono aggiunti calciatori come Milan Djuric e Antimo Iunco, che hanno senza dubbio contribuito ad elevare il tasso tecnico della squadra. Il pregio è questo: una rosa che si conosce, con un allenatore che è qui per la quinta stagione e dunque può lavorare senza dover prendersi il tempo di entrare nei meccanismi. Si è visto che la scelta ha pagato, anche se poi lo scotto del noviziato si è comunque fatto sentire e il Trapani ha accusato un po' di fatica; dopo le prime quattro giornate, dalle altre quattro è uscito solo un punto, quello conquistato otto giorni fa in casa contro l'altra neopromossa Latina (1-1). Per il resto tre sconfitte, anche quella casalinga contro il Cesena. Il bilancio esterno dei siciliani parla di una vittorie, un pareggio e due sconfitte; 5 i gol realizzati, 6 quelli subiti. Tuttavia, l'affermazione esterna non arriva dalla prima giornata, 2-0 sul campo del Trapani. Ci auguriamo di assistere a una bella gara, combattuta ed equilibrata, possibilmente con tanti gol e spettacolo; vedremo presto se sarà così, non resta ora che dare la parola al campo e vedere come finirà, la diretta di Varese-Trapani sta per cominciare…

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER LA DIRETTA DI VARESE-TRAPANI LIVE: SEGUI E COMMENTA LA PARTITA IN TEMPOREALE (SERIE B, NONA GIORNATA)