BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Formazioni Ufficiali/ Roma-Napoli: giocano Dodò e Albiol. Pandev titolare in attacco (serie A, ottava giornata)

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

PROBABILI FORMAZIONI ROMA-NAPOLI) /SERIE A, (SERIE A, OTTAVA GIORNATA): NOTIZIE ALLA VIGILIA - Partita molto interessante quella che andrà in scena domani sera all'Olimpico di Roma alle ore18:00. I capitolini, primi della classe a punteggio pieno, ospiteranno il Napoli secondo in classifica a sole due lunghezze a pari merito con la Juve. Questa prima edizione del "derby del sud" si preannuncia interessante come non lo era da tempo, non solo perchè le due compagini, dopo tanti anni, si ritrovano ai vertici della serie A, ma perchè ci si gioca il primato solitario (che, nel caso dei giallorossi, potrebbe addirittura aumentare), il tutto con un occhio anche ai bianconeri impegnati in quel di Firenze.

QUI ROMA:  gli uomini di Garcia sono al comando della classifca grazie a 7 vittorie in altrettante partite, frutto di 20 gol fatti e solo uno 1 subito. I giallorossi, in questo primo scorcio di campionato, hanno dato sfoggio di un ottimo calcio, impostato sul possesso palla, ripartenze veloci ed inserimenti degli esterni sia di centrocampo che d'attacco. Fondamentale la presenza di Francesco Totti nei panni di "falso nueve", il cui apporto ha fruttato la bellezza di 25 assist di cui 6 vincenti (esattamente il 25%) e 3 reti su 17 tiri. Ancora più importante il contributo di Strootman (4 assist vincenti su 10 tentati), di Pjanic (3 su 11) e di Florenzi nell'inedito ruolo di attaccante esterno e di bomber della squadra (4 gol su 14 tiri, media vicina al 30%). Ricordiamo, inoltre, che i giallorossi sono la squadra con la % di pericolosità più alta di tutti e la seconda per tiri dentro lo specchio della porta e di passaggi riusciti. In dubbio Strootman a causa della botta presa alla caviglia sinistra (la la stessa che, in agosto, gli aveva precluso l'esordio in campionato con il Livorno); anche De Rossi ha da poco recuperato dal problema fisico che gli ha fatto saltare la convocazione in azzurro, Pjanic è rientrato di recente dall'impegno con la Nazionale, mentre Bradley non gioca da oltre un mese. 

QUI NAPOLI: i partenopei, invece, sembrano aver assimiliato appieno le idee del proprio tecnicoBenitez, come dimostra l'importante apporto dei tre trequartisiti alle spalle dell'unica punta. Ad oggi, infatti, il capocannoniere della squadra è Hamsik con 5 centri nonostante non siano tra quelli che tirano più in porta nella formazione partenopea. Alle sue spalle troviamo Callejòn con 4 reti su 14 tiri (ovvero il 30% di conversione) ed Higuain, il cui score è fermo a 3 (come Pandev) su 17 tiri. Risulta essere scarso, invece, il bottino per quando riguarda gli assist: i giocatori che ne hanno tentati di più sono Insigne (12), Hamsik(10) e Zuniga (8), ma i più prolifici attualmente, sono Mertens e Pandev con 2 passaggi vincenti. Per quanto riguarda la squadra in generale, gli azzurri sono primi insieme all'Inter per il minutaggio di possesso palla e secondi (dietro, appunto, alla Roma) per percentuale di pericolosità. Mesto è favorito su Maggio per un posto sulla corsia di destra, mentre saranno da valutare le condizioni di Albiol e Zuniga: le quotazioni del primo sono in rialzo (anche se Cannavaro scalpita), mentre il secondo è ancora ai box per un problema al ginocchio che si trascina dietro da tempo. Per quanto riguarda Higuain, invece, dovrebbe essere regolarmente della partita.

© Riproduzione Riservata.