BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Cagliari-Catania: i voti della partita (Serie A, ottava giornata)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Victor Ibarbo (Infophoto)  Victor Ibarbo (Infophoto)

Cagliari

AGAZZI 6 Il portiere subisce un gol ma le responsabilità non sono sue. Preciso nelle uscite quando la palla capita dalle sue parti.

PERICO 6 Il terzino destro si porta spesso sul fondo per il cross verso gli attaccanti e disputa una buona gara anche in fase difensiva.

ROSSETTINI 5,5 Finchè il Catania gioca in 11 il centrale fa fatica. Quando recupera palla, spesso lancia i compagni ma senza troppa precisione.

ASTORI 6,5 Bergessio gli da filo da torcere ma lui è sempre pulito negli interventi. Oltre a recuperare palloni preziosi è molto lucido nella gestione e nei passaggi ai centrocampisti.

MURRU 6,5  Pur essendo molto giovane, classe 1993, non va mai nel panico e riesce a stupire sia in fase offensiva che in quella difensiva.

CABRERA 5 L’uruguaiano è spesso impreciso nel servire il pallone agli attaccanti e nella gestione durante il possesso. Nel primo tempo rischia di essere il colpevole di una ripartenza del Catania che per poco non finisce in rete.

CONTI 6,5 Esperienza da vendere, forse un centrocampista sottovalutato. Il capitano striglia i suoi ad inizio gara dopo lo svantaggio e li trascina verso il pareggio con uno splendido assist a Ibarbo.

NAINGGOLAN 6  Non è il solito che siamo abituati a vedere ma comunque è all’altezza della maglia da titolare che gli viene assegnata da Lopez. Arcigno.

COSSU 6 Si fa in quattro per recuperare i palloni sulla trequarti: svaria da una parte dell’altra del campo per farsi dare e palla e passarla agli attaccanti.

IBARBO 7 E’ il protagonista della partita nel bene e nel male: gli errori della prima parte di gara vengono ben presto cancellati dal gol del pareggio. Un rigore sbagliato e un assist a Pinilla.

SAU 6 Buona prestazione per il sardo. Anche lui fa molto movimento nel settore offensivo e va vicino al gol nella prima frazione di gioco.

PINILLA 7 Entra al posto di Sau al 67’ e da il meglio di sé: indemoniato sia in fase di possesso sia quando è senza il pallone. Per lui un gol e diverse occasioni per andare in rete.

LOPEZ 6,5 Finalmente la semina di queste prime sette giornate sta dando i suoi frutti. La vittoria di oggi dimostra una certa sintonia tra tecnico e giocatori.


< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >