BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Pagelle/ Cagliari-Catania: i voti della partita (Serie A, ottava giornata)

Victor Ibarbo (Infophoto)Victor Ibarbo (Infophoto)

Catania

FRISON 6  Se non fosse stato per i due gol subiti a causa della complicità dei difensori, il suo voto sarebbe stato sicuramente più alto. Ipnotizza Ibarbo e gli para un rigore, sempre molto ordinato e deciso nelle uscite.

ALVAREZ 6,5 Buona gara soprattutto finché la squadra è in 11. Salva un gol rubando palla a Ibarbo che sta per tirare da posizione ravvicinata ed è pericoloso anche in fase offensiva.

LEGROTTAGLIE 4,5 Per il centrale del Catania non è proprio giornata: non è impeccabile sulla marcatura del primo gol e lascia i suoi in dieci causando il rigore.

BELLUSCI 5,5 Molte palle recuperate ma altrettanta imprecisione in fase di impostazione.

BIRAGHI 5,5 Nonostante le esperienze in serie B, sembra ancora non essere all’altezza di questa categoria probabilmente a causa della giovane età. E’ sulla giusta strada ma oggi la prova è stata insufficiente.

IZCO 5,5  Entra nel vivo del gioco a  sprazzi nel primo tempo mentre nella ripresa non si rende mai partecipe delle rare manovre che danno ossigeno alla squadra.

ALMIRON 5,5 L’argentino non manca all’appuntamento quando ha la palla tra i piedi, in fase di non possesso è però abbastanza fermo.

PLASIL 6 Lotta su tutti i palloni e mette in mezzo cross che Bergessio trasforma in rete. Anche in fase offensiva riesce a dare un contributo importante in fase di appoggio.

BARRIENTOS 6,5 Si rende pericoloso con le incursioni sul fronte d’attacco sia nel primo tempo che nella ripresa quando il Catania soffre l’inferiorità numerica.

BERGESSIO 6,5 Al pari del suo compagno di reparto non si da per vinto mai  e cerca di tenere il pallone nella trequarti avversaria per far salire la squadra quando viene innescato dai compagni. E’ l’autore del primo gol.

CASTRO 6  Una prestazione sufficiente: pungente nella prima parte di gara ma deve abbandonare il campo nella ripresa per far posto a Rolin per rimpinguare la fila difensiva.

MARAN 6 Senz’altro sfortunato il tecnico del Catania. Ottimo inizio di gara ben presto dimenticato a causa dell’espulsione di Legrottaglie.

 

(Mattia Baglioni)