BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Probabili formazioni/ Real Madrid-Copenaghen, ultime novità (Champions League, gruppo B)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Karim Benzema (Infophoto)  Karim Benzema (Infophoto)

FORMAZIONE COPENAGHEN – Stale Solbakken, allenatore norvegese del Copenaghen, ha presentato così questa partita: “Vogliamo cercare di ottenere più punti possibili nel nostro girone. Ovviamente Real Madrid e Juventus sono favorite e anche il Galatasaray è un'ottima squadra, che potrebbe fare punti qui a Madrid. Nell'immediato, puntiamo a fare una grande gara domani (oggi, ndR) e poi cercheremo di fare bottino pieno contro il Galatasaray a Copenhagen. Abbiamo anche bisogno di punti in trasferta, naturalmente. Dobbiamo spaventare il Real Madrid per avere una chance. Dovremo adattarci alla velocità dei nostri avversari e non sarà facile riuscirci, lo abbiamo visto contro la Juventus nei secondi 45 minuti. Sarà dura contro tutte le grandi squadre, che sono abituate a giocare a ritmi sostenuti in Europa. Non è molto carino chiedere se pensiamo di subire molti gol. Non dimentichiamoci che il Real Madrid ne ha segnati sei al Galatasaray, una squadra che la scorsa stagione ha sfiorato le semifinali. Dobbiamo restare positivi. I miei giocatori sono esperti e scenderanno in campo con il giusto atteggiamento. Per il Real Madrid sarà importante vincere soprattutto dopo la sconfitta nella Liga: devono rimettersi in carreggiata e mostreranno di che pasta sono fatti”. Gli uomini più attesi sono il portiere Wiland e l'attaccante Jorgensen, che essendo gli elementi di maggiore qualità sono attesi a guidare la squadra in una missione difficilissima: il pareggio contro la Juventus comunque ha dato morale alla squadra.

PANCHINA COPENAGHEN – Le alternative dei danesi non sono certamente all'altezza di quelle del Real. Solbakken potrà contare sul portiere Jensen, sui difensori Margreitter e Remmer, i centrocampisti Kristensen e Gislason, gli attaccanti Santin e Toutouh.

INDISPONIBILI COPENAGHEN – La missione appare ai confini dell'impossibile, ma almeno un motivo per sorridere c'è in casa danese: nessuno squalificato e nessun indisponibile. Al Bernabeu si sarà la rosa al completo, e questa è già una soddisfazione perché partite così non capitano tutti i giorni a squadre di questo tipo.

CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER GLI SCHEMI CON I MODULI DI PARTENZA E LE PROBABILI FORMAZIONI DI REAL MADRID-COPENAGHEN (CHAMPIONS LEAGUE 2013-2014, SECONDA GIORNATA GRUPPO B)



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >