BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Pagelle/ Sassuolo-Bologna (2-1): i voti e il tabellino della partita (Serie A, ottava giornata)

Domenico Berardi (Infophoto)Domenico Berardi (Infophoto)

Tiene aperta la partita con ottime parate, ma non si può dimenticare che il secondo gol è per buona parte colpa sua. 

Uno dei meno peggio, resiste tutto sommato bene agli attacchi avversari.

( Proprio non ingrana: certo aveva 7 minuti a disposizione, ma ha anche avuto sulla testa la palla del 2-2. A Torino, forse, non avrebbe lisciato)

Come per Curci: difensivamente un semi-disastro, offensivamente si prende di astuzia il rigore della speranza.

Causa il rigore dello svantaggio e non dà mai la sensazione di essere tranquillo.

Compitino, niente di più; e oggi al Bologna non servono compitini, ma eroismi o qualcosa di simile. 

( Idem come sopra: sembra che il suo ingresso avvenga sul 3-0 a favore)

Molto bene, soprattutto nel secondo tempo quando la squadra schiaccia sull'acceleratore lui dimostra di esserci.

Poco, troppo poco. Dovrebbe tenere il ritmo in mezzo, non lo fa mai.

Evanescente: così giovane, forse non è abituato a queste battaglie per la sopravvivenza. Deve migliorare in questo. 

( Storia già scritta: non cambia di una virgola l'inerzia della gara)

Uno dei più positivi, sfiora il clamoroso gol del pareggio che solo un miracolo di Antei gli cancella.

O lui o niente: a Bologna si aggrappano ad Alino, che come sempre gioca ben oltre il recupero. Rigore segnato, ci prova a ripetizione ma gli dice male.

Ci crede, si vede che ci crede. Corre tanto, taglia, si fa vedere, ma non viene assistito a dovere.