BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Superbike/ In streaming video e in diretta tv, Gran Premio di Spagna (Jerez): come seguire gara-1 e gara-2

Streaming video e in diretta tv, GP di Spagna Superbike: come seguire gara-1 e gara-2 a Jerez de la Frontera. Ultimo appuntamento 2013: Sykes e Laverty si giocano oggi il titolo iridato

Tom Skyes, leader del Mondiale Superbike (Infophoto)Tom Skyes, leader del Mondiale Superbike (Infophoto)

Il Mondiale Superbike 2013 si decide oggi. Siamo all'ultima gara, sul circuito di Jerez de la Frontera, Gran Premio di Spagna: due gare per decidere chi tra Tom Sykes e Eugene Laverty sarà incoronato campione del mondo. Il britannico parte con un grande vantaggio: ci sono 50 punti disponibili, e il suo margine sull'irlandese è di 37 punti. Ovvero: se in gara-1 Sykes arriverà quarto sarà comunque iridato, senza dover aspettare la seconda manche e anche con la vittoria di Laverty. Del resto se lo meriterebbe: 9 vittorie e 16 podi, 9 Superpole su 13 tentativi. Numeri da cannibale, eppure anche lui sente la tensione di poter centrare il primo titolo mondiale in Superbike: qui a Jerez è andato per ora tutto storto, a cominciare dal settimo posto del venerdi. Si pensava che la Superpole gli avrebbe come sempre schiarito le idee, e invece il britannico della Kawasaki (che non trionfa dall'alloro di Scott Russell, e sono passati 20 anni) prima ha centrato il quinto tempo di qualifica, poi è caduto a terra nelle libere e infine ha dovuto cedere la prima posizione sulla griglia a Laverty, che adesso ragionevolmente ci crede, pur sapendo che sarà durissima scalzare il britannico. A dargli una mano oggi, oltre naturalmente alla tensione che potrebbe giocare brutti scherzi a Sykes, ci sono gli altri: Sylvain Guintoli terzo in classifica è tecnicamente ancora in corsa per il titolo e quantomeno vuole prendersi il secondo posto, dunque sarà combattivo. Il duo azzurro Giuliano-Melandri è stato brillante in Superpole e potrebbe mettere i bastoni tra le ruote, poi c'è Toni Elias. Alleati d'Irlanda quest'anno, ma Laverty dovrà rispettare le consegne e vincere entrambe le gare, poi si vedrà. Alle 12 si comincia con gara-1, mentre l'appuntamento con gara-2 è fissato per le 15:30. I collegamenti su Italia 1 aprono mezz'ora prima, per raccontare l'emozione dei minuti precedenti la partenza; c'è a disposizione come sempre lo streaming video sul sito ufficiale di Sport Mediaset (www.sportmediaset.mediaset.it), più la diretta tv su Eurosport (canale 211 del pacchetto Sky) con due possibilità di streaming video: su Eurosport Player, servizio a pagamento accessibile al sito www.eurosportplayer.it, oppure Sky Go, gratuito e riservato a tutti gli abbonati, previa registrazione su skygo.sky.it. In questi due modi potrete seguire le due gare a Jerez de la Frontera anche in assenza di un televisore, potendolo fare su PC, tablet e smartphone.

© Riproduzione Riservata.