BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Probabili formazioni/ Arsenal-Borussia Dortmund, ultime novità (Champions League, gruppo F)

Pubblicazione:

Un'immagine della partita di due anni fa (Infophoto)  Un'immagine della partita di due anni fa (Infophoto)

PROBABILI FORMAZIONI ARSENAL-BORUSSIA DORTMUND (CHAMPIONS LEAGUE, GRUPPO F): LE ULTIME NOVITA' - Alle 20,45 di questa sera grande appuntamento all'Emirates Stadium: si gioca Arsenal-Borussia Dortmund, terza giornata del gruppo F di Champions League. E' quello del Napoli, e allora particolare attenzione a questa sfida: i Gunners sono in zona ottavi di finale, con una vittoria staccherebbero di fatto il pass salvo miracoli delle avversarie. Diverso il discorso per il Borussia Dortmund, che non può permettersi un altro scivolone esterno e quantomeno deve prendersi un punto, cioè quello che i partenopei non sono riusciti a ottenere nella trasferta londinese. Questa sfida si era già giocata nel girone di due anni fa (c'era anche il Marsiglia): il Dortmund aveva chiuso all'ultimo posto ed eliminato, l'Arsenal primo ma poi fatto fuori dal Milan agli ottavi. Questa sera le due squadre sono ben diverse rispetto ad allora: sono cresciute e maturate, soprattutto i tedeschi che lo scorso anno hanno raggiunto la finale. Arbitra lo svedese Eriksson. 

FORMAZIONE ARSENAL - I Gunners guidano la Premier League e sono a punteggio pieno nel girone di Champions: quella che dovrebbe essere l'ultima stagione di Arsene Wenger è fino a oggi un successo, frutto di "un gruppo davvero unito che ha una determinante voglia di crescere e ha fame di successi", come ha spiegato lo stesso tecnico alsaziano, che poi si è soffermato sugli avversari. "Le partite contro le tedesche sono sempre aperte e per questo affascinanti: ho una grande considerazione del calcio tedesco, hanno una professionalità totale e un atteggiamento mentale sempre positivo". L'Arsenal cade a pezzi ma non crolla: cinque giocatori sono fuori, a cominciare da Theo Walcott e Alex Oxlade-Chamberlain, poi Podolski, Flamini e Abou Diaby che è sfortunatissimo con i guai fisici. Quantomeno si rivedono i due spagnoli Cazorla e Arteta, aubito titolari; ma gli uomini in più sono Jack Wilshere e Aaron Ramsey, in uno stato di forma straordinaria. In porta Szczesny, che pare voglia guadagnare di più e per questo non ha ancora rinnovato il contratto con il club.

PANCHINA ARSENAL - C'è anche Nicklas Bendtner, che ha segnato due gol all'Italia nelle qualificazioni Mondiali, purtroppo inutili perchè la Danimarca è rimasta fuori dalla corsa al Brasile. Poi una serie di giovani (Jenkinson, il giapponese Ryo) guidati dall'esperienza di Tomas Rosicky. Vermaelen è l'alternativa per la difesa, Nacho Monreal perde ancora il ballottaggio con Kieran Gibbs. 

INDISPONIBILI ARSENAL - Come detto sono in tanti, e tutti importanti: Flamini aveva trovato spazio in mediana e questo portava Ramsey più vicino alla porta, di Walcott c'è poco da dire che non sia stato detto in campo, Lukas Podolski naturalmente avrebbe offerto una valida alternativa in attacco. Anche così l'Arsenal sta volando: bisognerà vedere se e quanto durerà con questi guai fisici.

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER PROSEGUIRE LA LETTURA DELLE PROBABILI FORMAZIONI DI ARSENAL-BORUSSIA DORTMUND (CHAMPIONS LEAGUE, GRUPPO F)



  PAG. SUCC. >