BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni/ Austria Vienna-Atletico Madrid, le ultime novità (Champions League, gruppo G)

Diego Simeone (Infophoto) Diego Simeone (Infophoto)

La sconfitta di sabato scorso sul campo dell'Espanyol ha fermato una marcia a dir poco trionfale finora, fatta in precedenza di otto vittorie in altrettante partite di campionato e di due successi nelle prime due sfide di Champions League, ma non intacca la sostanza di una stagione che si annuncia come la migliore per i Colchoneros da tantissimi anni a questa parte. Difficile dire dove potrà davvero arrivare, ma già poter lottare alla pari con Barcellona e Real Madrid (battuto al Bernabeu nel derby) è un traguardo eccellente per gli uomini di Diego Simeone, che ha ottenuto diversi trofei da quando si è seduto sulla panchina della squadra della capitale iberica. Stasera vedremo l'Atletico con un 4-4-2 in cui l'attacco è stellare, formato da David Villa e Diego Costa, per il quale stanno litigando le Nazionali di Brasile e Spagna. Negli altri reparti spiccano soprattutto il turco Arda Turan (già due gol in questa Champions League) e il portiere belga Thibaut Courtois, uno dei punti di forza del Belgio che sta impressionando il mondo intero.

In panchina possiamo notare ad esempio l'ex juventino Tiago, ma anche l'altro centrocampista Rodriguez e l'attaccante Adrian Lopez. Sono soprattutto loro gli elementi che potrebbero cambiare le sorti di questa partita in corso d'opera.

Nessuno squalificato e un solo infortunato: stiamo parlando dell'attaccante Leo Baptistao, già un gol in questa Champions League. Assenza di un certo peso, ma comunque ampiamente rimediabile per Simeone.

>