BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Probabili formazioni/ Bayer Leverkusen-Shakhtar Donetsk, ultime novità (Champions League, gruppo A)

Pubblicazione:

Jens Hegeler ha appena segnato contro la Real Sociedad (Infophoto)  Jens Hegeler ha appena segnato contro la Real Sociedad (Infophoto)

FORMAZIONE SHAKHTAR DONETSK - Lo Shakhtar Donetsl, terzo in classifica in Ucraina dietro a Dnipro e Metalist Kharkiv, cerca di ripetere gli ottavi di finale raggiunti lo scorso anno. Questa formazione è già stata anche ai quarti (nel 2011) ma ultimamente ha perso qualche pezzo pregiato (Willian, Mkhitaryan e Fernandinho) e aspetta che i nuovi acquisti facciano il salto di qualità. Mircea Lucescu, una vecchia volpe del calcio europeo e vero artefice dell'esplosione del club, ha fatto grandi proclami alla vigilia. "Non sarà facile, ma siamo qui per vincere: ci esprimiamo bene contro le squadre tedesche. Abbiamo due partite consecutive con loro: può essere, come spesso accade, la chiave per capire se ci qualificheremo. Il Leverkusen punta molto su atletismo e forza fisica, noi ci basiamo sulla tecnica. Dovremo stare attenti a ripartenze e calci piazzati, loro attaccano a pieno organico e dovremo essere bravi ad approfittarne". Della vecchia guardia sono rimasti comunque in tanti: capitan Dario Srna, i centrali Kucher e Rakitsky, il centrocampista ceco Hubschmann. La forte componente brasiliana non viene meno: dalla cintola in su sono tutti verdeoro. Luiz Adriano è sempre la punta centrale, Douglas Costa ha riguadagnato una maglia da titolare (è stato anche nel mirino del Napoli), Alex Teixeira è esploso lo scorso anno quando segnò anche alla Juventus. Ci sono poi il centrocampista centrale Fernando, conteso da mezza Europa e arrivato dal Gremio, e Taison, uomo chiamato a sostituire Willian e autore del gol del pareggio contro il Manchester United. 

PANCHINA SHAKHTAR DONETSK - Due nomi su tutti: quello di Bernard, 21enne laureatosi campione del Sudamerica con l'Atletico Mineiro e già nel giro della Nazionale (ha partecipato alla Confederations Cup) e Ilsinho, primo cambio dei centrali di centrocampo. Ci sono anche l'ex Arsenal Eduardo da Silva, lui pure brasiliano ma naturalizzato croato, e Facundo Ferreyra, in possesso di passaporto italiano e in arrivo dal Velez Sarsfield. Anche lui è un giocatore cercato da tante squadre, ma finito in Ucraina dove potrà crescere ulteriormente.

INDISPONIBILI SHAKHTAR DONETSK - Non sarà della partita Wellington Nem, altro giocatore tra i più ricercati dalle big e altro acquisto estivo. Classe '92, ennesimo brasiliano a Donetsk: arriva dal Flamengo e quest'anno ha già realizzato un gol in campionato, giocando tuttavia solo due partite su tre convocazioni.

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER LO SCHEMA CON IL MODULO DI PARTENZA E LE PROBABILI FORMAZIONI DI BAYER LEVERKUSEN-SHAKHTAR DONETSK (CHAMPIONS LEAGUE, GRUPPO A)



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >