BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Probabili formazioni/ Galatasaray-Copenaghen, le ultime novità (Champions League, gruppo B)

Pubblicazione:

Roberto Mancini (Infophoto)  Roberto Mancini (Infophoto)

PROBABILI FORMAZIONI GALATASARAY-COPENAGHEN (CHAMPIONS LEAGUE 2013-2014, GRUPPO B): LE ULTIME NOTIZIE – Alle ore 20.45 lo stadio Ali Sami Yen di Istanbul ospiterà la partita Galatasaray-Copenaghen, valida per la terza giornata del gruppo B della fase a gironi della Champions League 2013-2014. Si tratta di una partita molto interessante, considerando la situazione di classifica di un girone davvero combattuto: finora sia i turchi sia un danese possono vantare un punto, frutto di un pareggio e di una sconfitta nei primi due turni, ma in fondo sono staccati di una sola lunghezza dalla Juventus, che dunque dovrà stare molto attenta a cosa succede tra le sue avversarie nel girone. Sulla carta i favori del pronostico vanno tutti al Galatasaray, che potrà contare sul fattore campo – sempre molto importante nella bolgia di Istanbul – ma anche su una rosa che qualitativamente è certamente superiore a quella del Copenaghen grazie alla presenza di campioni come Drogba e Sneijder ma pure ad un allenatore come Mancini, in un girone che vede ben tre squadre su quattro allenate da tecnici italiani. Dunque vittoria di fatto obbligatoria per i padroni di casa, che sperano stasera di portarsi al secondo posto in classifica, mentre i danesi cercheranno di dare fastidio, come già riuscito poco più di un mese fa contro i bianconeri. Temi che accendono l'interesse attorno a questa partita fra due squadre che non si sono mai affrontate nella loro storia: ecco dunque le probabili formazioni e le ultime notizie su Galatasaray-Copenaghen, incontro che sarà arbitrato dal macedone Stavrev.

FORMAZIONE GALATASARAY – Così ha parlato Roberto Mancini nella conferenza stampa della vigilia: “Con il pareggio di Torino abbiamo migliorato la nostra posizione in classifica, adesso credo che la qualificazione potrà essere decisa nell'ultimo incontro, in casa contro i bianconeri. Rispettiamo però tutti gli avversari e prima di fare i calcoli sul futuro dobbiamo vincere la nostra partita. Non sarà facile”. In effetti, il tecnico di Jesi è arrivato al capezzale di una squadra malata, umiliata dal Real Madrid (1-6 a Istanbul) nella prima partita di Champions League e messa male pure in campionato, dove i giallorossi sono sesti in classifica, posizione pessima per il Galatasaray in patria. Eppure la squadra è di tutto rispetto, e non potrebbe essere altrimenti visto che in attacco abbiamo Wesley Sneijder trequartista alle spalle di Burak Yilmaz e Didier Drogba, e i nomi parlano da soli. Il portiere uruguaiano Fernando Muslera e il centrocampista brasiliano Felipe Melo sono altre colonne della squadra, entrambi con trascorsi (non esaltanti) in Italia, mentre un altro nome illustre è quello del terzino Eboue, ex Arsenal.

PANCHINA GALATASARAY – Tra i panchinari che questa sera saranno a disposizione di mister Mancini, spicca sicuramente Umut Bulut, autore del gol che due settimane fa ha condannato la Juventus al pareggio casalingo. Possiamo poi ricordare il centrocampista olandese-marocchino Amrabat, lo spagnolo Riera e il giovane talento portoghese Bruma tra gli altri elementi interessanti a disposizione del Galatasaray.

INDISPONIBILI GALATASARAY – Due soli giocatori saranno assenti questa sera, anche se si tratta di pedine importanti per la squadra turca: in particolare il centrocampista Hamit Altintop, ex di Bayern Monaco e Real Madrid, al quale si deve aggiungere il difensore Hakan Balta.

CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE LE PROBABILI FORMAZIONI DI GALATASARAY-COPENAGHEN (CHAMPIONS LEAGUE 2013-2014, GRUPPO B)



  PAG. SUCC. >