BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Probabili formazioni/ Manchester United-Real Sociedad, ultime novità (Champions League, gruppo A)

Pubblicazione:mercoledì 23 ottobre 2013

Wayne Rooney schierato ancora da trequartista (Infophoto) Wayne Rooney schierato ancora da trequartista (Infophoto)

PROBABILI FORMAZIONI MANCHESTER UNITED-REAL SOCIEDAD (CHAMPIONS LEAGUE, GRUPPO A): LE ULTIME NOVITA' - Questa sera il celebre teatro di Old Trafford ospita Manchester United-Real Sociedad, partita valida per la terza giornata del gruppo A di Champions League. I Red Devils, fermati sul pareggio nell'ultimo impegno, hanno una gara casalinga per confermare il primo posto nel girone e guardare con più tranquillità alle tre giornate del ritorno. Diverso il discorso per la Real Sociedad: zero punti nel girone con due sconfitte in due partite, i baschi che sono tornati in Champions League dopo 9 anni hanno assoluto bisogno di fare il colpo esterno, e questa partita è però difficilissima e rischia di buttare fuori, almeno di un piede e mezzo, la formazione di Jagoba Arrasate dalla corsa agli ottavi di finale. Arbitra l'olandese Bas Nijhuis, si gioca alle 20,45.

FORMAZIONE MANCHESTER UNITED - I Red Devils hanno due obblighi: vendicare le ultime due campagne europee, terminate in largo anticipo, e riscattare un inizio di stagione decisamente sotto tono, fatto di tanti stop in campionato e una classifica che li vede già lontani dalle prime. Si sapeva che David Moyes avrebbe convissuto con i fantasmi di Sir Alex Ferguson, e blindare la qualificazione già stasera sarebbe decisamente un affare positivo in vista dei prossimi impegni. "Vogliamo migliorare risultati e prestazioni", ha detto il manager scozzese alla vigilia della partita. "Abbiamo giocato benissimo in alcuni momenti, sappiamo che possiamo segnare di più e so che i gol arriveranno. Dobbiamo continuare a vincere in casa, lo faremo contro la Real Sociedad che è qui perchè se lo merita: arrivare quarti in Spagna è un grande risultato, li rispettiamo come squadra". Il modulo è il 4-2-3-1 ereditato dall'Everton, ancora con Wayne Rooney utilizzato come trequartista e il rientro di Marouane Fellaini dopo l'infortunio al polso. Nani e Welbeck saranno gli esterni per allargare il campo, Robin Van Persie ha bisogno di sbloccarsi perchè al momento non sta tenendo le sue solite medie realizzative. 

PANCHINA MANCHESTER UNITED - Va in panchina il fenomeno delle ultime settimane Adnan Januzaj, pronto però a subentrare per dare una mano ai compagni. Accanto a lui siederà Ryan Giggs: tra i due ci sono 22 anni di differenza, quasi una generazione. Poi Anderson, Buttner e Shinji Kagawa, in rotta con il suo allenatore e con il desiderio, come ha espresso pubblicamente, di cambiare aria per giocare di più (il Mondiale incombe). In panchina anche Chicharito Hernandez: tempi duri anche per lui, da almeno un anno Welbeck lo ha scavalcato nelle gerarchie e lo schema a punta unica non gli dà certo una mano per aumentare il suo minutaggio in campo.

INDISPONIBILI MANCHESTER UNITED - Fuori per infortunio Cleverley e Ashley Young, assenze pesanti come anche David Moyes ha sottolineato: vengono a mancare alternative importanti alla squadra. A breve dovrebbe invece rientrare Darren Fletcher, operato all'intestino.

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER PROSEGUIRE LA LETTURA DELLE PROBABILI FORMAZIONI DI MANCHESTER UNITED-REAL SOCIEDAD (CHAMPIONS LEAGUE, GRUPPO A)


  PAG. SUCC. >