BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Master WTA 2013/ Serena Williams prima semifinalista, Radwanska eliminata

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Angelique Kerber e Agnieszka Radwanska: la polacca torna a casa (Infophoto)  Angelique Kerber e Agnieszka Radwanska: la polacca torna a casa (Infophoto)

MASTER WTA 2013: WILLIAMS IN SEMIFINALE, RADWANSKA FUORI - Due verdetti nel gruppo rosso: Serena Williams è la prima semifinalista del Master 2013, come da pronostico la numero 1 al mondo vince le tre partite del girone e si prende il primo posto nel suol raggruppamento con la vittoria su Petra Kvitova, battuta con il punteggio di 6-2 6-3. In precedenza, Agnieszka Radwanska aveva già salutato il torneo: per la polacca, numero 4 del ranking WTA, terza sconfitta in tre partite, questa volta contro Angelique Kerber che ha già affrontato tre volte in un mese (sconfitta a Tokyo, vittoria a Pechino). La tedesca si è imposta per 6-2 6-2 e ha così colto la prima vittoria in carriera ai Championships (lo scorso anno aveva chiuso con tre sconfitte); soprattutto, resta in piena corsa per la semifinale. Domani affronta Petra Kvitova: niente calcoli su set, game e quozienti, chi vince la partita accompagna Serena Williams tra le quattro che proseguono il torneo. Domani, inoltre, si conclude anche il girone bianco: Sara Errani "tifa" per la vittoria di Na Li contro Victoria Azarenka, ma deve battere in due set Jelena Jankovic e sperare nel conto dei game.

MASTER WTA 2013: NA LI BATTE LA JANKOVIC - Sara Errani resta in corsa per le semifinali dei WTA Championships. Il merito è di Na Li: la tennista cinese ha appena sconfitto Jelena Jankovic in tre set (la prima di sette partite andata al set decisivo) con il punteggio di 6-3 2-6 6-3. A questo punto cambia tutto: Na Li non è ancora qualificata, per averne la certezza deve battere Victoria Azarenka oppure sperare che Sara Errani abbia la meglio su Jelena Jankovic; altrimenti, rischierebbe seriamente di pagare il set perso oggi. Allo stesso modo, la tennista bolognese può qualificarsi battendo la serba (ovviamente, avendo perso le prime due partite) e con la contemporanea vittoria della cinese sulla bielorussa, sperando che sia in due set e in maniera piuttosto netta. Cosa possibile: la Azarenka vista a Istanbul è decisamente lontana parente di quella che ha raggiunto la finale degli Us Open e ha tenuto testa a Serena Williams. In campo ora Agnieskza Radwanska e Angelique Kerber, partita cruciale del gruppo rosso: in caso di sconfitta, la polacca saluterebbe già oggi il torneo. 

MASTER WTA 2013: STREAMING VIDEO E IN DIRETTA TV COME SEGUIRE LA TERZA GIORNATA DEI CHAMPIONSHIPS (ISTANBUL) - Terza giornata al Master 2013. Si gioca a Istanbul tra le migliori otto giocatrici dell'anno solare, un torneo che come al solito potrete seguire in diretta tv su SuperTennis, la Web-tv tematica visibile sul canale 224 del pacchetto Sky e sul canale 64 del digitale terrestre. Naturalmente c'è anche la possibilità di streaming video sul sito www.supertennis.tv (anche in assenza di un televisore, così, potrete seguire le partite in programma su PC, tablet o smartphone), e poi attenzione ai social network per quanto riguarda l'aggiornamento in tempo reale di punteggio e statistiche degli incontri. In particolare, c'è la pagina ufficiale di Facebook del circuito femminile di tennis (cercate "WTA") mentre su Twitter i due account di riferimento sono @IstanbulWTA e @WTA. Sul sito ufficiale dei Championships, accessibile anche attraverso il portale della Women's Tennis Association, potrete avere accesso al live score con tutte le informazioni che vi servono per sapere come stanno procedendo le partite. Oggi ce ne sono tre, due per il gruppo rosso e una per il gruppo bianco. Cominciamo da questa, che è quella che ci interessa maggiormente ed è anche la prima del giorno (alle ore 16 italiane, mentre a Istanbul saranno le 17): si affrontano Na Li e Jelena Jankovic, e al termine di questa sfida Sara Errani potrebbe trovarsi eliminata. La causa è la vittoria della tennista serba contro la Azarenka, che ha sparigliato le carte in un girone che altrimenti sarebbe stato decisamente serrato. Succederà qualora dovesse vincere la serba: a quel punto la situazione vedrebbe Jankovic con due vittorie, Li e Azarenka con una. Siccome all'ultima giornata si affrontano cinese e bielorussa, una delle due salirebbe a due vittorie rendendo così inutile un eventuale successo della bolognese contro la Jankovic, avendo già perso i primi due incontri. Se invece dovesse vincere Na Li, la Errani avrebbe ancora una speranza, pur se flebile: a quel punto la cinese sarebbe quasi certa della qualificazione, e contro la Azarenka giocherebbe per il primo posto. Sara dovrebbe sperare che a vincere sia la bielorussa, in modo da giocarsi tutto nella classifica avulsa. E' ovvio che questo scenario tiene conto del fatto che contro la Jankovic arrivi una vittoria. Per quanto riguarda il gruppo rosso, Serena Williams oggi affronta nella terza partita in programma Petra Kvitova: una vittoria la proietterebbe al primo posto in classifica e quindi a incrociarsi in semifinale con la seconda del gruppo bianco, che potrebbe anche essere Victoria Azarenka, Per la Kvitova, vincere significherebbe di fatto avere le mani sulla seconda piazza; a meno che Angelique Kerber non batta oggi Agnieszka Radwanska, eliminata se perde, e poi non sconfigga anche la ceca prendendosi così la semifinale in virtù dello scontro diretto. Tuttavia, dovesse vincere la polacca, la tedesca sarebbe poi costretta a battere la Kvitova e rimettersi in gioco con la classifica avulsa tra le tre. Anche qui: dovesse arrivare il colpaccio della mancina ceca oggi, anche Serena Williams dovrebbe aspettare per festeggiare la qualificazione, pur partendo da una solida base di 24 game vinti e 10 persi (4-0 nei set). Di seguito i precedenti per quanto riguarda le partite di oggi: Li-Jankovic 5-4; Radwanska-Kerber 5-3; Williams-Kvitova 4-0.

CLICCA QUI PER SEGUIRE IN STREAMING VIDEO LA DIRETTA DELLA TERZA GIORNATA DEL MASTER WTA 2013 A ISTANBUL (dalle ore 16,00)



© Riproduzione Riservata.