BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Inter-Verona, i voti della partita (Serie A nona giornata)

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

INTER – VERONA: I VOTI DEGLI SCALIGERI

RAFAEL 5,5 Il tiro non del tutto irresistibile di Rolando lo inganna. Per il resto si impegna più che può per evitare un passivo ancora maggiore.

CACCIATORE 5,5 Timido e impacciato.

(dal 33’ s.t. JUANITO GOMEZ s.v.)

MAIETTA 5 Non riesce a mantenere il passo degli avversari. Spesso va in tilt, ma la fortuna lo grazia.

MORAS 4,5 Conclude con un’espulsione una prestazione negativa. Troppi errori.

AGOSTINI 5 Non riesce  a contenere le sfuriate di Jonathan, rimanendo spesso in balia dell’avversario.

(dal 28’ s.t. CACIA s.v. )

ROMULO 6 Con qualità e freddezza trova il gol del definitivo 4-2. Battagliero fino allo scadere.

DONATI 5 Perde troppi palloni, rallentando spesso la manovra dei compagni.

(dal 11’ s.t. DONADEL 5,5 Il suo ingresso non dà l’effetto sperato. Ancora indietro nella condizione, non riesce a tenere il passo commettendo troppi falli.)

JORGINHO 5,5 Poco incisivo. Da lui ci si aspetta di più.

ITURBE 6,5 Sempre pericoloso. Prova a infilarsi tra le magli nerazzurre, ma non riesce a trovare l’assistenza giusta per colpire.

TONI 6,5 Il lavoro di destabilizzazione dell’area avversaria va avanti per tutto il match. Prezioso in ogni azione, riesce a fabbricare due assist che portano alle reti dei gialloblù.

MARTINHO 6 Trova un gol da ricordare dopo un’ottima combinazione con Toni. Dopo di che cala vistosamente.

MANDORLINI 5 I gialloblù partono scarichi psicologicamente, facendosi ben presto relegare in fase difensiva. Le numerose disattenzioni e la sfortuna causano il tracollo.

 

(Francesco Davide Zaza – twitter@francescodzaza)

© Riproduzione Riservata.