BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Catania-Sassuolo (0-0): i voti e il tabellino della partita (Serie A, nona giornata)

Pubblicazione:domenica 27 ottobre 2013

Almiron, uno dei migliori in campo oggi (Infophoto) Almiron, uno dei migliori in campo oggi (Infophoto)

I VOTI DEL SASSUOLO

PEGOLO 7 Due parate che blindano il punto: conferma che forse avrebbe meritato altri palcoscenici. A 32 anni ne ha ancora la possibilità.

ANTEI 6,5 Va in affanno solo contro Keko, per il resto un mastino che domina contro chiunque gli si pari di fronte. 

BIANCO 6,5 Idem come sopra, fa valere il suo tasso di esperienza e la conoscenza degli schemi difensivi per giocare una partita di ottima qualità, pur tenendo conto dell'avversario.

MARZORATI 6,5 Anche lui prometteva una partita accorta, bloccata purtroppo dall'infortunio.

(40' ACERBI 6 Doveva riposare, invece giocoforza si ritrova in campo. Non sfigura)

SCHELOTTO 4,5 Dipende da come la si guarda. Se contasse l'impegno giocherebbe in una big europea, purtroppo il calcio è fatto di altro e lui sbaglia le cose più elementari, dalle scelte tattiche agli stop. 

MAGNANELLI 6 Preso in mezzo da Almiron e Plasil rischia di vivere una brutta domenica, ma tutto sommato esce con una partita sufficiente.

KURTIC 6 Lui pure: quasi timoroso di mettersi in mostra, regge bene anche se Di Francesco gli chiedeva qualcosina di meglio a livello qualitativo.

MISSIROLI 6,5 Festeggia la centesima in serie A giocando con attenzione e carattere dal primo all'ultimo minuto. 

LONGHI 4,5 Keko gli fa venire il mal di testa, così come i centrocampisti che a turno si buttano dalla sua parte avendo capito che lì si può banchettare. 

FLORO FLORES 5 Ha voglia e si vede, ma i palloni che vede sono pochi e va in calo di fiducia, risultando poco più che un fantasma. 

(77' ZAZA 5 Ancora dalla panchina, ha la palla buona per far ricredere Di Francesco ma sbaglia incredibilmente a porta vuota dopo aver fatto tutto bene. Problema di fiducia? Purtroppo non ha il tempo per rifarsi)

D. BERARDI 7 Peperino vivacissimo che, a distanza della carta d'identità verde, sa cosa vuole fare e riesce a farlo. Personalità da vendere, purtroppo oggi troppo solo.

(60' LARIBI 5,5 Entra per creare, finisce a distruggere. Quello almeno lo fa bene, ma ci si aspettava altro). 

All. DI FRANCESCO 6 Il suo Sassuolo cresce e si vede: arrivano anche i punti esterni a dimostrarlo. Divide il voto con la proprietà che lo ha tenuto al suo posto: giusto così, magari non salverà la squadra ma deve avere l'occasione di dare tutto.

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER IL TABELLINO DI CATANIA-SASSUOLO 0-0 (SERIE A, NONA GIORNATA)


< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >