BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pallone d'Oro 2013/ I 23 candidati: solo Pirlo per l'Italia. Tra gli allenatori Conte e Ancelotti

Resa nota stamattina la lista dei 23 giocatori candidati alla vittoria del Pallone d'Oro 2013: per l'Italia solo Pirlo, favoriti Messi, Ronaldo e Ribery. Tra gli allenatori Conte e Ancelotti

Una premiazione di Leo Messi con il Pallone d'Oro (Infophoto) Una premiazione di Leo Messi con il Pallone d'Oro (Infophoto)

Stamattina sono state rese note le liste dei 23 giocatori e dei 10 allenatori che sono candidati alla vittoria del Pallone d'Oro 2013, da qualche anno diventato un premio della Fifa. Il calcio italiano deve accontentarsi di Andrea Pirlo, anche se il centrocampista della Juventus non ha possibilità di lottare per la vittoria finale. Esclusi dunque Gigi Buffon e Mario Balotelli, che erano stati gli altri due giocatori italiani compresi nella prima lista di 50 “pre-candidati”. Inoltre, Pirlo è anche l'unico rappresentante della serie A, al quale possiamo aggiungere Edinson Cavani, che è in questo prestigioso elenco grazie soprattutto al titolo di capocannoniere dello scorso campionato con la maglia del Napoli, ma che ora è passato al Paris Saint Germain, rappresentato anche da altri due ex “italiani” come Zlatan Ibrahimovic e Thiago Silva. Presente in massa il Bayern Monaco, e non poteva essere altrimenti dopo un anno in cui la squadra bavarese ha vinto tutto: ben sei giocatori di questa squadra appaiono nella lista, cioè – in ordine alfabetico – Philipp Lahm, Thomas Muller, Manuel Neuer, Franck Ribery, Arjen Robben e Bastian Schweinsteiger, con il francese Ribery che sembra anche essere il più quotato rivale dei due soliti duellanti Leo Messi (vincitore delle ultime quattro edizioni) e Cristiano Ronaldo per il successo finale. Le due grandi di Spagna sono un po' ridimensionate quest'anno, anche se agli intoccabili (tra i quali anche Xavi e Andres Iniesta) si sono aggiunti i due grandi acquisti dell'estate 2013, cioè Neymar per i blaugrana e Gareth Bale per la squadra della capitale. Come si diceva, però, il podio dovrebbe già essere delineato.

Vanno meglio le cose per il calcio italiano fra gli allenatori. Abbiamo ben due nostri rappresentanti tra i dieci candidati, cioè Antonio Conte, campione d'Italia per la seconda volta consecutiva, e Carlo Ancelotti, che ha vinto il titolo francese prima di trasferirsi sulla panchina del Real Madrid. Ad essi possiamo aggiungere anche Rafa Benitez, attuale allenatore del Napoli, anche se in questo caso ha certamente inciso molto la conquista della Europa League con il Chelsea nello scorso mese di maggio. Tra i candidati ci sono anche due tecnici che si sono ritirati nel corso del 2013, cioè Alex Ferguson, che ha lasciato vincendo la Premier League per l'ennesima volta, e naturalmente Jupp Heynckes, allenatore del Bayern nella scorsa trionfale stagione e da questo punto di vista probabilmente il favorito per la vittoria. Tra i candidati pure due c.t., l'immancabile Vicente Del Bosque e Felipe Scolari, che quest'anno con il Brasile ha vinto la Confederations Cup.

>