BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Probabili formazioni/ Fiorentina-Napoli: Matos e Pandev possibili sorprese. Le ultime novità (Serie A, decima giornata)

Pubblicazione:martedì 29 ottobre 2013 - Ultimo aggiornamento:mercoledì 30 ottobre 2013, 19.40

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

PROBABILI FORMAZIONI FIORENTINA-NAPOLI: NOTIZIE ALLA VIGILIA (DECIMA GIORNATA, SERIE A 2013-3014) – Sfida interessantissima quella che andrà in scena domani sera all’Artemio Franchi di Firenze tra la Fiorentina ed il Napoli, ovvero due squadre in salute e che giocano un bel calcio molto offensivo, che fa dei fraseggi e della fantasia il proprio punto di forza. I viola, attualmente, ricoprono la quinta posizione in classifica a pari punti con l’Inter (di scena sull’ostico campo di Bergamo) e a 4 lunghezze dal terzo posto occupato dalla Juve che, a sua volta, tenterà di approfittare dell’eventuale tonfo dei partenopei per avvicinarsi alla testa della classifica, Roma permettendo, ovviamente. Entrambe le squadre hanno come obbiettivo quello di non perdere terreno dai rispettivi traguardi (il terzo posto i padroni di casa, il primato gli ospiti), e la cosa lascia presupporre che gli spettatori assisteranno sicuramente ad una sfida molto avvincente.

QUI FIORENTINA – Considerate le assenze per infortunatio di Ambrosini, Ilicic e Gomez, e di Gonzalo Rodriguez per squalifica, mister Montella dovrà decidere con che modulo schierare la sua squadra, la cui costante sembra essere rappresentata, oltre al portiere Neto, dal centrocampo a tre con Borja Valero, Pizarro ed Aquilani favorito su Mati Fernandez nonostante l’infortunio subito nell’ultima gara a Verona contro il Chievo. La prima ipotesi è quella legata all’utilizzo di una difesa a quattro con Roncaglia e Pasqual sugli esterni più due tra Tomovic, Savic e Compper in mezzo; davanti Joaquin e Cuadrado dovrebbero agire alle spalle di Rossi. Nella seconda ipotesi (quella più accreditata), l’esterno colombiano arretrerebbe il suo raggio d’azione sulla linea dei centrocampisti, mentre in difesa, spazio alla consueta linea a tre conRoncaglia, Compper (favorito su Tomovic) e Savic. In tal caso, Joaquin, complice il contemporaneo avanzamento di Pasqual sulla linea dei centrocampisti, verrebbe schierato in attacco in appoggio a Pepito. Statistiche da urlo per i viola, nonostante l’assenza di un terminale offensivo come Mario Gomez abbia tolto qualcosa all’attacco viola. Ad oggi, infatti, Rossi ha totalizzato 8 gol su 29 tiri più 2 assist vincenti su 12 tentati, mentre, a seguire, troviamo Borja Valero (1 gol e 3 assist vincenti su 18 tentati), Cuadrado (2 gol segnati e 2 propiziati su 10 assist), Joaquin (1 gol ed 1 assist vincente su 9 tentati) e Pasqual (1 assist su 10 totalizzati).

QUI NAPOLI – Anche Benitez, dal canto suo, dovrà fare i conti con parecchi dubbi, i quali, a differenza del suo collega sopra citato, non riguardano il modulo ma, bensì, dai suoi interpreti. Infortunato Britos, il tecnico spagnolo dovrà valutare chi tra Fernandez e Cannavaro dovrà affiancare Albiol, mentre, per quanto riguarda le corsie esterne, Maggio dovrebbe riposare a favore di Mesto, il quale, però, sembra essere in ballottaggio anche con Armero per una maglia sulla sinistra. In mezzo Behrami (a riposo domenica) è favorito su Inler per far coppia con Dzemaili, mentre, sulla trequarti, Hamsik, Mertens e Callejòn si giocano un posto con Pandev ed Insigne. Sicuro, invece, l’utilizzo di Higuain nei panni di unico terminale offensivo con Zapata pronto a subentrare a partita in corso qualora la partita dovesse mettersi per il verso giusto. Fondamentale sarà anche in quest’occasione l’apporto dei tre trequartisti alle spalle del Pipita (5 gol su 21 tiri), come dimostrano i 5 gol su 12 tiri di Hamsik, i 4 centri di Callejòn ed i 2 assist di Pandev e Mertens con il macedone che può registrare anche 3 gol all'attivo.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.