BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Europa League/ Dnipro-Fiorentina (risultato finale 1-2): cronaca e tabellino (gruppo E)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Juan Manuel Vargas e Marcos Alonso (Infophoto)  Juan Manuel Vargas e Marcos Alonso (Infophoto)

DNIPRO-FIORENTINA (RISULTATO FINALE 1-2): CRONACA E TABELLINO (EUROPA LEAGUE, GRUPPO E) - La Fiorentina batte il Dnipro 2-1 e continua la sua marcia a punteggio pieno nel girone. Era la partita più attesa del girone, quella che poteva creare la svolta: detto fatto, con i viola che su un terreno di gioco pessimo hanno comunque dettato legge e sono riusciti a vincere una gara che si poteva mettere male dopo che gli ucraini erano riusciti a pareggiare. Vincenzo Montella mette in campo una squadra che nonostante le assenze importanti lotta fino al termine, e ottiene la piena posta in palio; ma gli ucraini non escono demeritando, anzi. Juande Ramos ha in mano un gruppo di giocatori di qualità e carattere, e questo gruppo può fare strada. 

SINTESI PRIMO TEMPO Succede poco, perchè il terreno di gioco è in condizioni pessime (la fascia sinistra della Fiorentina è una piscina) e il nevischio che scende dal cielo non aiuta. Montella si presenta con il 3-5-1-1: Cuadrado dal primo minuto, Compper e Roncaglia con Gonzalo Rodriguez, Bakic al fianco di Pizarro e Mati Fernandez a supporto di Matos Ryder. La viola fa gioco con Ambrosini che corre su tutti i palloni e prova a impostare, ma alla distanza viene fuori il Dnipro che crea un primo brivido quando Neto non trattiene un pallone rasoterra e Gonzalo deve rimediare. L'occasione migliore capita a Seleznyov: l'attaccante si accentra e prova il sinistro, stavolta il portiere brasiliano è attento e blocca a terra. Nel finale la Viola torna a farsi vedere in avanti: Cuadrado spinge e mette in mezzo un paio di palloni che creano scompiglio, Boyko però è sempre attento. L'ultima occasione ce l'ha Marcos Alonso, che però scivola appena prima di arrivare sul pallone. 

SINTESI SECONDO TEMPO La partita esplode al 52', proprio quando Montella ha detto a Borja Valero di togliere la pettorina e sostituire Bakic, già ammonito e graziato due volte nel giro di due minuti dall'arbitro. Matos prende palla a sinistra e prova a entrare in area: passa su Mandzyuk, ma ma da dietro Rotan gli frana addosso. Rigore ineccepibile: Gonzalo Rodriguez spiazza Boyko. Nemmeno il tempo di esultare che lo stesso Rotan si fa perdonare calciando di sinistro: il pallone impatta il gomito di Pizarro, a due metri di distanza e mezzo girato di schiena. Per Marciniak, forse non piazzato benissimo, è rigore e giallo per il cileno; Seleznyov rimette tutto in parità. In quel momento la Fiorentina vacilla: il Dnipro spinge sull'acceleratore e prova subito a ribaltare, ma Roncaglia è un leone su Konoplyanka, Zozulya non ne prende una e il fortino guidato da Gonzalo Rodriguez regge. Fino al 73', quando l'argentino - dopo che Cuadrado ha scaldato i guantoni di Boyko con progressione e destro da fuori - decide di cambiare volto alla gara: recupera palla al limite della sua area, vede campo davanti a sè e arriva sulla trequarti offensiva dove scarica per Borja Valero, il cui cross trova puntualissimo l'inserimento di Ambrosini che fa 2-1. Il quarto d'ora finale è palpitante: Montella mette Joaquin per Cuadrado e poi Tomovic per Mati Fernandez. All'86' Pizarro entra in scivolata sull'uomo, la palla resta al Dnipro ma Marciniak è inflessibile: doppio giallo e espulsione. Non basta nemmeno questo agli ucraini: vince la Fiorentina, che festeggia il primo posto nel girone.

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER IL TABELLINO DI DNIPRO-FIORENTINA (1-2)

Diretta Dnipro-Fiorentina - Terreno in condizioni di gioco pessime, la partita non decolla. Le migliori occasioni sono per gli ucraini, che ci provano due volte con Seleznyuk ma non riescono a centrare il bersaglio grosso. Bravo Neto, che però nella prima occasione aveva fallito una facile presa. Il terreno di gioco versa in condizioni orribili: questo naturalmente condiziona non poco le operazioni.

Diretta Dnipro-Fiorentina - le formazioni ufficiali - Comunicate le formazioni ufficiali di Dnipro-Fiorentina, è tutto pronto per cominciare. Cuadrado in campo dal primo minuto, coppia d'attacco inedita per Montella con Matos ad affiancare Mati Fernandez. DNIPRO-FIORENTINA FORMAZIONI UFFICIALI DNIPRO (4-4-2): Boyko; Mandzyuk, Mazuch, Cheberyachko, Strinic; Fedetskiy, Rotan, Kankava, Konoplyanka, Seleznyov, Zozulya. A disp: Laštuvka, Douglas, Kobakhidze, Bruno Gama, Shakhov, Politylo, Matheus. All: Juande Ramos. FIORENTINA (3-5-2): Neto; Roncaglia, Gonzalo Rodriguez, Compper; Cuadrado, Bakic, Pizarro, Ambrosini, Marcos Alonso; Matos, Mati Fernandez. A disp: Munua, Savic, Madrigali, Tomovic, Joaquin, Borja Valero, Gulin. All: Vincenzo Montella.

Diretta Dnipro-Fiorentina - la chiave tattica - Sarà una bella partita, Dnipro-Fiorentina. I viola affrontano una squadra che sa giocare la palla, ispirata dal suo allenatore Juande Ramos che conosce bene il calcio europeo, ha già vinto due volte la Coppa UEFA e sa bene come Vincenzo Montella ha impostato tecnicamente la sua creatura. La sensazione è che conterà soprattutto una cosa: la qualità del possesso palla, perchè entrambe le formazioni amano controllare il gioco e il cronometro, avere il pallone tra i piedi e alzare il baricentro. In questo senso la fase difensiva potrebbe risentirne; abbiamo già visto come la Fiorentina possa andare in sofferenza se costretta a difendere piuttosto che a creare gioco. Aspettiamoci perciò qualità e passaggi veloci, magari non tantissime occasioni da gol ma uno spettacolo piacevole. Nella speranza che i viola la spuntino. 

Diretta Dnipro-Fiorentina - I pronostici - Impegno non facile per la Fiorentina in Ucraina: la partita contro il Dnipro mette di fronte le due squadre che guidano il gruppo E di Europa League dopo avere vinto nella prima giornata. Secondo l'agenzia di scommesse sportive Snai, anzi, la formazione ucraina è nettamente favorita per la vittoria: un successo del Dnipro è infatti quotato a 1,90, mentre si sale fino 3,60 per il pareggio e a 3,75 per la vittoria degli uomini di Montella, certamente penalizzati anche dai tanti infortuni. Questa differenza si ripercuote anche sui pronostici per il risultato alla fine del primo tempo, anche naturalmente dopo 45 minuti il pareggio risulta essere molto credibile ed è quotato a 2,20. Si sale però solo fino a 2,55 per trovare la quota di un vantaggio degli uomini di Juande Ramos, mentre chi crede su una Viola davanti potrà puntare su una interessante quota di 4,25. Di certo c'è grande incertezza sul numero di gol che questo incontro potrebbe riservarci: infatti, sia l'Under sia l'Over 2,5 vengono quotati da Snai a 1,85, fatto che non succede spesso. Infine, qualche osservazione sui risultati esatti più probabili: c'è molta fiducia su un pareggio per 1-1 (quotato a 6,50) oppure sulla vittoria del Dnipro per 1-0 (7,00), mentre bisogna salire fino a 9,00 per trovare l'identico risultato in favore della Fiorentina.

Diretta Dnipro-Fiorentina - Aggiornamento delle 19.00 - Sale la tensione per la partita di stasera. Vietato sbagliare per i viola e la Fiorentina dovrà dimostrarsi squadra. Infatti con l'attacco titolare assente i 'sostituti' sono chiamati a dimostrare tutto il loro valore supportati da tutti i reparti che devono sostenere l'azione offensiva e tenere compatta la squadra in fase di copertura per favoreire le ripartenze. La perdiata in questi ultimi giorni di Rossi, che era in uno stato di forma strepitosa, rischia di far perdere ai concretezza davanti alla porta. Molto dipenderà dal recupero di Cuadrado e dall'estro di Joaquin.DIRETTA DI DNIPRO-FIORENTINA LIVE: SEGUI E COMMENTA LA PARTITA IN TEMPOREALE (EUROPA LEAGUE, GRUPPO E)

Dnipro-Fiorentina - Si gioca questa sera alle ore 21:05 Dnipro-Fiorentina, partita valida per la seconda giornata del gruppo E di Europa League. Sfida che può già significare molto nel girone: entrambe le formazioni infatti arrivano da una vittoria nella partita di esordio, e già alla vigilia erano accreditate dei favori del pronostico per il passaggio ai sedicesimi di finale, considerate anche le altre squadre inserite nel raggruppamento (Paços Ferreira e Pandurii). La partita non è per niente scontata: il Dnipro in casa è imbattuto in casa da otto partite europee. La Fiorentina tuttavia ha armi e qualità per uscirne con i tre punti, l'unico dubbio è rappresentato dagli infortuni, che hanno decimato la squadra. Questa sera, tutto sommato, si può accontentare di un pareggio: gioca fuori casa e ha già vinto la prima. Scenderà comunque in campo per vincere, e allora vedremo se riuscirà nell'impresa e archivierà di fatto la qualificazione: non resta che dare la parola al campo, la diretta di Dnipro-Fiorentina sta per cominciare. 

PROBABILI FORMAZIONI (ultimi aggiornamenti clicca qui)

DNIPRO (4-3-1-2): Lastuvka; Mazuch, Douglas, Vlad, Mandzyuk; Rotan, Kankava, Babenko; Giuliano; Konoplyanka, Matheus. All. Juande Ramos. A disp.: Bojko, Ceberyako, Strinic, Kravchenko, Olijnyk, Gama, Zozulya. Squalificati: Kalinic. Indisponibili: nessuno.

FIORENTINA (4-3-2-1): Neto; Tomovic, Rodriguez, Savic, Compper; Ambrosini, Pizarro, Borja Valero; Cuadrado, Joaquin; Matos. All. Montella. A disp.: Munua, Lezzerini, Alonso, Roncaglia, Bakic, Mati Fernandez, Ilicic. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Gomez, Rossi, Pasqual, Aquilani, Rebic. Arbitro: Marciniak (Pol).


  PAG. SUCC. >