BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Classifica Europa League/ Risultati delle partite della seconda giornata

Classifica Europa League: i risultati delle partite della seconda giornata. Trabzonspor-Lazio e Dnipro-Fiorentina le gare delle italiane, ma gli incontri sono stati tantissimi...

Infophoto Infophoto

La lunga maratona del giovedì di Europa League si è appena conclusa e i risultati delle partite disegnano un altro tratto della classifica che comincia a dare per alcuni gironi importanti verdetti. Diamo subito uno sguardo alle italiane. Apre le danze la Lazio, che in trasferta contro i turchi del Trabzonspor, acciuffano in modo anche un po' fortunato il pareggio in rimonta per 3-3. Nel Gruppo J quindi la situazione è molto instabile, e anche se i biancocelesti condividono la prima piazza proprio con il Trabzonspor, l'Apollon è subito sotto, a tre punti, chiude il Legia, fanalino di coda ancora a zero. La Fiorentina, invece, può sorridere perchè dopo aver battuto in trasferta il Dnipro, conduce a punteggio pieno il girone con tre lunghezze proprio sul Dnipro. Spulciando a volo d'uccello gli altri risultati, spicca la grande solidità del Tottenham che infila la seconda vittoria consecutiva e ancora non prende gol, al pari dello Swansea, del Ludogorets e dell'Eintracht Francoforte. Valencia e Psv invertono la rotta, ma la strada per risalire e' ancora lunga... (clicca qui per la classifica dettagliata del Gruppo A e le seguenti)

Oggi è un giorno ricchissimo di calcio, come sempre succede nei giovedì di Europa League. Quarantotto squadre in campo per un totale di ben ventiquattro partite divise tra le ore 19.00 e le ore 21.05, con quattro partite che inizieranno invece alle ore 18.00 italiane, quelle cioè che si giocheranno in Russia oppure in Kazakistan. L'Europa League è una lezione di geografia, che ci fa girare il Vecchio Continente da nord a sud, da est a ovest, con un mix di grandi squadre e di realtà semi-sconosciute. Per il gruppo A si giocheranno Kuban Krasnodar-Valencia alle ore 18.00 e Swansea-San Gallo alle ore 21.05. Orario serale per i primi sei gruppi, dunque ecco le altre partite in prima serata. Gruppo B: Ludogorets-Dinamo Zagabria e Chornomorets-Psv Eindhoven. Gruppo C: Esbjerg-Salisburgo e Elfsborg-Standard Liegi. Gruppo D: Rubin Kazan-Zulte Waregem (in Russia, alle ore 18.00) e Wigan-Maribor. Gruppo E: Dnipro-Fiorentina e Pacos Ferreira-Pandurii. Gruppo F: Apoel Nicosia-Eintracht Francoforte e Bordeaux-Maccabi Tel Aviv. La seconda metà dei gruppi scenderà in campo invece all'incirca all'ora di cena, cioè alle 19.00. Si parte dal gruppo G, che propone Rapid Vienna-Dinamo Kiev e Genk-Thun. Gruppo H: Siviglia-Friburgo e Slovan Liberec-Estoril. Gruppo I: Rijeka-Betis Siviglia e Lione-Vitoria Guimaraes. Gruppo J: Legia Varsavia-Apollon Limassol e Trabzonspor-Lazio. Gruppo K: Tromso-Sheriff Tiraspol e Anzhi-Tottenham (in Russia, alle ore 18.00). Gruppo L: Az Alkmaar-Paok Salonicco e Shakhter Karagandy-Maccabi Haifa (in Kazakistan, alle ore 18.00). Impegni molto simili per le due squadre italiane, entrambe con tre punti in classifica dopo aver vinto nella prima giornata: infatti, sia la Fiorentina sia la Lazio sono attese da trasferte impegnative sui campi delle squadre che le appaiano in testa ai rispettivi raggruppamenti. Saranno dunque sfide già molto importanti per capire se la strada delle nostre due rappresentanti potrà mettersi in discesa o se ci sarà da lottare a lungo per conquistare un posto nei sedicesimi di finale, che si giocheranno nel prossimo mese di febbraio. (Clicca qui per i risultati e le classifiche di tutti i dodici gironi di Europa League dopo la prima giornata).