BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Milan-Lazio/ Il pronostico di Nando Orsi (esclusiva)

NANDO ORSI presenta Milan-Lazio, partita della decima giornata di serie A molto delicata, fra le due deluse di questa prima parte del campionato: punti pesantissimi in palio a San Siro

Un'immagine di un precedente tra le due squadre (Infophoto)Un'immagine di un precedente tra le due squadre (Infophoto)

Sarà l'incontro fra le due big che hanno fatto meno bene in questo inizio di campionato. Milan e Lazio si incontreranno stasera alle 20.45 allo stadio di San Siro. La formazione rossonera è reduce dalla sconfitta di Parma, maturata negli ultimi minuti, quella biancoceleste ha ritrovato la vittoria e fermato le polemiche battendo in casa il Cagliari, e grande merito di questo successo è stato di Miroslav Klose. Dunque ora è il Milan la squadra più in difficoltà, come dimostrano i soli 11 punti conquistati in nove giornate, dunque è Allegri ad avere assoluto bisogno di fare punti per uscire dai tanti problemi che affliggono la sua squadra. Sarà comunque per entrambe le squadre un incontro chiave per capire il loro futuro. I tre punti e una bella prestazione sia per il Milan che per la Lazio darebbero fiducia per disputare un campionato veramente di vertice. Per parlare di questo match abbiamo sentito Fernando Orsi. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Milan-Lazio, scontro tra deluse del campionato? E' ancora presto per dare giudizi definitivi, siamo solo alla nona giornata. Tra le due squadre, comunque, il Milan è quella che ha deluso di più. La Lazio sta attuando una fase di rinnovamento, ci sono tanti giovani, ha velleità meno alte della formazione rossonera.

In caso di sconfitta dei rossoneri dunque sarà a rischio la panchina di Allegri? No, Allegri ha fatto bene in questi anni, ha vinto uno scudetto e ha conquistato un secondo e un terzo posto nonostante gli siano stati tolti anche degli uomini importanti.

Anche Petkovic non sembra vivere una situazione molto felice... Ma anche lui ha fatto molto bene. Sarebbe sbagliato esonerarlo da parte della Lazio.

Matri si è sbloccato: tridente con Kakà e Balotelli?
Per me Matri resta un ottimo centravanti, e quando gli attaccanti si sbloccano cambia tutto. Penso però che la soluzione migliore sarebbe quella di far giocare Kakà dietro le punte.

Da ex portiere, cosa pensa di Gabriel? Non bastano due partite per giudicarlo. Lo voglio rivedere.

Klose è insostituibile nella Lazio?
E' un giocatore fortissimo, l'aveva dimostrato già al Bayern Monaco e nella nazionale tedesca. Dunque è vero, fa sempre la differenza.

Hernanes è veramente in partenza? E' un problema per la Lazio perchè è troppo altalenante?