BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Juventus-Catania (4-0), i voti della partita (serie A decima giornata)

Lo Juventus Stadium (Infophoto) Lo Juventus Stadium (Infophoto)

 Serata abbastanza tranquilla per il capitano della nazionale. Neanche un tiro degno di essere citato, viene calciato verso la sua porta. Regala quasi un goal a Petkovic con un uscita calcolata malissimo.

 Un po’ in ombra stasera l’uruguayano che soffre molto la velocità degli avversari nel primo tempo. Secondo tempo di ordinaria amministrazione.

 Ottimo in difesa e in fase di impostazione per tutta la gara, tranne quando scivola regalando palla ad Almiron a due passi dalla porta di Buffon. Il goal è il giusto premio per le sue buone prestazioni da inizio stagione.

 Che partita di Chiellini! Il difensore livornese è il giusto mix tra esperienza e grinta. Il salvataggio sul tiro di Almiron nel secondo tempo dice tutto.

 Sta migliorando partita dopo partita. Stasera si prende qualche responsabilità in più e si impone sia difensivamente che offensivamente.

 Anche quando non è in gran forma come stasera riesce a sfoderare buone prestazioni. Trova il primo goal in maniera fortunosa, ma resta preziosissimo nello scacchiere bianconero contribuendo sempre in tutte e due le fasi di gioco.

DAL 61° POGBA 6: Ha poco tempo per mettersi in mostra, ma entra comunque in partita fin da subito partecipando alla causa juventina in maniera determinante.

 Il professore detta le sue regole in mezzo al campo sia in fase di regia che di incontro con gli avversari. La sua punizione è la ciliegina sulla torta di questa partita. Giocatore (pallone) d’oro.

 Lavoro oscuro per lui stasera. Corre tantissimo  fino alla fine e dà tutto sé stesso. Sfortunato nel palo colpito nella ripresa.

 Tutti lo davano come anello debole stasera. Lui lascia parlare il campo.Con la sua corsa e i suoi fendenti pericolosissimi gioca un’ottima gara.

 Anche lui come Caceres appare un po’ in ombra stasera. Cerca il goal in più occasioni, ma la fortuna non è dalla sua parte stasera. Il pubblico lo rincuora quando viene sostituito con il suo coro personale.DAL 74° MOTTA: S.V.

 Come si fa a lasciare fuori uno così? Conte lo sa e anche stasera lo ripropone. Lui ripaga la fiducia con un assist e con un goal di rapina. Sempre più completo.

DAL 67° GIOVINCO 7: Entra e in 20 minuti scatena il panico nella retroguardia siciliana. Giusto il tempo per confezionare l’assist del 4° goal e concludere verso al porta di Andujar 5 volte.

All. CONTE 7,5: La Vecchia Signora sembra aver ritrovato lo spirito e la concentrazione giusta dopo la disfatta di Firenze. Se cerchi un bel calcio recati allo Juventus Stadium.