BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Pagelle/ Livorno-Torino (3-3): i voti e il tabellino della partita (Serie A, decima giornata)

Pagelle Livorno-Torino: i voti della partita. Nella decima giornata di Serie A le due squadre, che non vincono da tempo, danno vita a una partita spettacolare, che finisce 3-3

Foto InfophotoFoto Infophoto

Finisce 3-3 la sfida tra il Livorno ed il Torino: ospiti che si portano sul doppio vantaggio nei primi 7 mintui con Immobile e poi con Glik di testa, ma i padroni di casa non ci stanno, e prima della fine del primo tempo si rimettono in carreggiata grazie ai gol di Paulinho al 25' e di Greco al 33'. Amaranto che trovano il vantaggio al 62' grazie ad un missile da fuori area che non lascia scampo a Padelli, ma, quando la partita sembra volgere al termine, arriva l'ennesimo calcio di rigore concesso a favore dei granata per fallo di mano di Ariaudo. Dal dischetto si presenta Cerci che non sbaglia e regala un punto quasi insperato ai suoi compagni.  Sei gol complessivi, ribaltamenti di risultato e tante occasioni da entrambe le parti, cosa chiedere di meglio? Entrambe le squadre hanno dimostrato molta voglia di non voler perdere per strada punti preziosi e, alla fine, l'equilibrio ha prevalso.  I due gol subiti a freddo dopo sette minuti avrebbero stroncato le gambe a chiunque, invece Paulinho e compagni sono stati bravi a rimettersi in gioco e a rimediare un pareggio che, se non fosse stato per il rigore finale, avrebbe anche potuto essere una vittoria.  controlla la partita con ben 11 cartellini gialli. Giusto il rigore concesso nel finale.

Bardi 7: prende tre gol, ma le colpe non sono di certo sue, anzi, è merito suo se il Livorno è arrivato a sfiorare la vittoria

Coda 5: spesso in difficoltà, e rischia anche di farsi espellere

Emerson 7: comanda la difesa e porta in vantaggio i suoi con un gol da cineteca.

Ceccherini 6: va un po' in affanno all'inizio, ma si rifà nel corso della partita (Mbaye 68'6, nella norma il suo approccio alla gara)

Schiattarella 6,5: sempre pericolo, e da un suo suggerimento arriva anche il secondo gol della sua squadra

Luci 6: partita di sacrificio del capitno che offre, come al solito, una prestazione di quantità.

Greco 7: ottima prestazione del centrocampista ex Roma che riesce anche a trovare il gol del momentao pareggio

(Piccini 64', 5: il suo ingresso non incide nell'economia della gara)

Biagianti 6: gara di ordinaria amministrazione la sua (Rinaudo 51, 5: partita ordinata la sua, peccato per il fallo di mano che ha causato il rigore finale)

Gemiti 5,5: soffre la presenza di Cerci, ma in fase offensiva offre qualche spunto interessante

Paulinho 7: segna e, con un velo, permette a Greco di trovare anche il pareggio.

Emeghara 6: mette in difficoltà i difensori avversari con le sue falcata, ma con la palla tra i piedi non impensierisce più di quel tanto.

All. Nicola 5,5: riesce a rimettere in carreggiata la sua squadra, ma i cambi nel secondo tempo non si sono dimostrati fortunati.