BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Verona-Sampdoria (2-0): i voti e il tabellino della partita (Serie A 2013-2014, decima giornata)

Pubblicazione:giovedì 31 ottobre 2013 - Ultimo aggiornamento:giovedì 31 ottobre 2013, 0.47

Luca Toni, 36 anni, attaccante dell'Hellas Verona: 4 gol in campionato per lui (INFOPHOTO) Luca Toni, 36 anni, attaccante dell'Hellas Verona: 4 gol in campionato per lui (INFOPHOTO)

LE PAGELLE DI VERONA-SAMPDORIA 2-0: I VOTI E IL TABELLINO DELLA PARTITA (SERIE A 2013-2014, DECIMA GIORNATA) - Il Verona centra la quinta vittoria consecutiva in casa e regola per 2-0 la Sampdoria. A segno Juanito Gomez (secondo gol in campionato) e Luca Toni (quarto). Hellas che sale 19 punti in classifica, a peri merito con l'Inter; la Sampdoria invece resta a quota 9, a più 3 punti sul terzultimo posto. Nella prossima giornata Verona-Cagliari e Sampdoria-Sassuolo. VOTO PARTITA 6: Dal Verona siamo stati abituati bene. Quando giocano i ragazzi di Mandorlini si sa già che lì c'è il vino buono. Di fronte a sé c'è una Sampdoria ritrovata e reduce da due importantissime vittore che l'hanno allontanata dalla zona calda della classifica. Primo tempo veloce, ma senza occasioni(solo due veri tiri di un deludente Gabbiadini). La ripresa è stata un one man show all'insegna di uno straordinario e immortale Luca Toni. Prima servendo l'assist a Gomez e poi prendensosi il palcoscenico con un diagonale mancino da far venire giù lo stadio.

VOTO VERONA 6,5: quinta vittoria consecutiva in casa con una media di almeno duo gol realizzati. Numeri alla mano è giusto parlare di quarta/quinta forza del campionato. Spirito di sacrificio, tecnica sudamericana e un centravanti tutto italiano che sta facendo innamorare Verona più di Giulietta con Romeo. E' giusto sognare, il prossimo passo è la maturità. CLICCA QUI PER LE PAGELLE DEL VERONA

VOTO SAMPDORIA 5: cercava la terza vittoria di fila e invece torna a Genova con una brutta sconfitta e tanti pensieri nella testa di Delio Rossi da non fargli prendere sonno. Il centrocampo è stato inesistente e la difesa troppo chiacciata verso il proprio portiere CLICCA QUI PER LE PAGELLE DELLA SAMPDORIA

VOTO ARBITRO GIACOMELLI 6: Partita facile da gestire e poche decisioni difficili. Giusto il gol annullato

Il tabellino

VERONA-SAMPDORIA 2-0

Marcatori: 6'st Gomez, 33'st ToniHellas

Verona (4-3-3): Rafael; Cacciatore, A.Gonzalez, Maietta, Albertazzi; Laner (22'st Romulo), Jorginho, Hallfredsson; Gomez (29'st Martinho), Toni, Martinho (29'st Donati) (Mihaylov, Biacnhetti, Agostini, Rubin, Donadel, Sala, Jankovic, Longo, Cacia). All.Mandorlini.

Sampdoria (4-4-2): Da Costa; Mustafi, Gastaldelli, Costa, Regini; Gavazzi (21'st Wszolek), Obiang, Krsticic (38'st Gentsoglou), Bjarnason; Gabbiadini (12'st Pozzi) (Fiorillo, Berardi, De Silvestri, Castellini, Palombo, Renan, Soriano, M.Rodriguez, Petagna). All.D.Rossi

Arbitro: Giacomelli

Ammoniti: Eder (S) per gioco scorretto

PAGELLE VERONA-SAMPDORIA (SERIE A 2013-2014, DECIMA GIORNATA), I VOTI DEL PRIMO TEMPO -Primo tempo 0-0 tra Verona e Sampdoria senza molte occasioni. Nonostante il tabelloni non si sia ancora sbloccato la parta tra la squadra di mandolini e quella di Delio Rossi è caratterizzata da mobilità e rapidità.Due occasioni importanti per parte. Al quinto minuto l'islandese halfredsonn prova un gran tiro da fuori area; nonostante la distanza siderale Da Costa si deve impegnare rifugiandosi in corner. Duplice occasione per Manolo Gabbiadini all'ottavo e al decimo: la prima servito in area da uno spento Eder, calcia malamente addosso a Rafel. La seconda pochi secondi da calcio d'angolo, sempre con il suo mancino,ma questa volta il tiro fa la barba al palo. L'occasione più ghiotta della partita la spreca uno spento Juanito Gomez che va via alla difesa doriana e in un duo contro uno decide di non servire Toni che avrebbe potuto tirare indisturbatamente.: il bomber italiano lo divora con gli occhi. migliori in campo:Verona: Albertazzi(7): indiscutibilmente il migliore in campo. L'ex milan si guadagna la fiducia del mistee con una prestazione super. Per superalrlo sta sera sei obbligato a fare salto. Obiang (6,5): fa filtro a metà campo e ferma le ripartente veloci del verona che potrebbero far male. peggiori in campo:verona Gomez(5): manca il gol del vantaggio più di una volta. Toni si imbestialisce perché non lo serve mai. Mustafi (5): impossibile rimanere dietro la quantità di palloni che perde. non si sa come Delio Rossi lo continua a tenere in campo.

(Francesco Ballerini)


  PAG. SUCC. >