BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Classifica Serie B/ I risultati delle partite dell'ottava giornata: vince il Crotone nel posticipo!

I risultati delle partite dell'ottava giornata del campionato di Serie B 2013-2014 con i marcatori e la classifica aggiornata:Crotone Reggina 2-0. Lanciano scatenato, inseguito dall'Empoli.

Infophoto Infophoto

I risultati delle partite di Serie B di oggi disegnano una classifica che vede ancora una volta svettare in testa solitaria la Virtus Lanciano. Una settimana di elogi e complimenti da ogni parte non hanno fatto male agli abruzzesi, che sono andati ad espugnare il campo del Novara con un perentorio 0-3 da Troest, Minotti e Turchi: un successo davvero impressionante. Tiene il passo l'Empoli, che però deve soffrire fino agli ultimi minuti per avere la meglio sul Modena (2-1): dopo i gol di Tavano e Pucciarelli che hanno lanciato i toscani, il rigore trasformato da Mazzarani ha reso incerto il finale. Mette a segno un passo avanti decisamente importante l'Avellino, che batte per 1-0 il Bari grazie al gol di D'Angelo nei primi minuti della ripresa e ora è terzo, davanti anche al Cesena che ha pareggiato quello che probabilmente era il big-match del pomeriggio, contro il Siena. Dalla sfida tutta bianconera è scaturito un pareggio per 1-1, con i toscani in vantaggio grazie ad un bel gol di Pulzetti raggiunti però nel finale da un rigore molto discusso, messo a segno da Succi. Stesso risultato nell'altra sfida fra big di questo sabato, un Brescia-Palermo che non fa uscire nessuna delle due dalle attuali difficoltà: in vantaggio i lombardi con il solito Caracciolo, raggiunti poi dalla rete di Belotti. Altra sfida tra due squadre molto accreditate era Pescara-Spezia, e anche qui il risultato finale è stato fissato sul pareggio per 1-1, che certamente avrà fatto più piacere ai liguri. In vantaggio gli abruzzesi con Cutolo, il pareggio ha portato la firma di Bovo. Il medesimo risultato si ripete per la quarta volta anche in Ternana-Juve Stabia, sfida di bassa classifica che non fa uscire nessuna delle due dalle difficoltà: gli umbri erano stati illusi da Ferronetti, ma nel finale ecco il pareggio campano di Sowe. Completiamo questa processione di 1-1 (ben cinque su nove partite) con Trapani-Latina, partita decisa da due gol nel giro di 120 secondi, quando a Mancosu per i siciliani ha replicato Jonathas per i laziali. Infine, il bel successo esterno del Cittadella, che ha espugnato il campo del Carpi (0-1) grazie alla rete messa a segno dal paraguaiano Alborno.

Al '90 minuto il Virtus Lanciano dilaga e si porta sul 3 a 0 grazie al gol di Turchi. Partita oramai chiusa.

Incredibile al '90 minuto della parita Succi su rigore regala il pareggio al Cesena che annulla il vantaggio del Siena. Allo scadere della partita il risultato si fissa sul 1 a 1

Juve Stabia pareggia al 87' minuto grazie al gol di Sowe. Quindi risultato che passa sul 1 a 1

Cittadella che passa in vantaggio al minuto 73' con Alborno. Carpi ora in difficoltà.

Non si fa attendere la risposta del Modena che su rigore accorcia le distanze. Al 73' minuto Mazzarani porta il risultato sul 2-1

Ancora l'Empoli ad andare a segno! al '68 minuto Pucciarelli porta il risultato sul 2 a 0. Era per il Modena la partita si complica.

Al minuto 61' della partita Belotti con un piatto di destro da centro area mette la palla nell'angolino. Palermo che riporta il risultato in parità.

Al minuto 60' della partita Pulzetti sblocca il risultato. Siena che si porta in vantaggio contro il Cesena fuori casa. Quindi Cesena 0 - Siena 1.

E' Bovo al minuto '57 a riportare sulla parità il risultato della partita. Quindi Spezia che si porta sul 1 a 1, per il Pescara tutto da rifare.

Ferronetti al '56 della partita sblocca il risultato per la Ternana che passa in vantaggio contro la Juve Stabia.

Avellino in vantaggio contro il Bari per 1 a 0 grazie al gol di D'Angelo al '49 minuto. Ora il Bari dovrà cercare di ribaltare il risultato per conquistare i 3 punti.

Al '45 minuto del primo tempo è Tavano a sbloccare il risultato. Empoli che si porta in vantaggio allo scadere della prima parte della partita. Modena ora costretto ad inseguire.

Nel giro di qualche minuto pareggia il Latina a Trapani grazie al gol di Jonathas. Per il brasiliano tiro dal limite che si infila sotto il sette.

Il trapani si porta in vantaggio contro il Latina al minuto 28 grazie a un gol di Mancosu. Azione personale dell'attaccante che scarta un difensore e, a tu per tu col portiere, batte deciso per il momentaneo vantaggio.

Il Brescia passa in vantagio al minuto 31 grazie al gol della rondinella per eccellenza Andrea Caracciolo.

Raddoppia il Lanciano fuori casa contro il Novara al minuto 29 grazie alla rete di Minotti. Di nuovo un cross di Mammarella servito alla perfezione Minotti che da pochi passi batte Kosicki.

Pescara passa in vantaggio al minuto 29 grazie alla rete messa a segno Cutolo. Pescara 1 Spezia 0.

Virtus Lanciano in vantaggio a Novara grazie al gol di Troest al minuto 11. Mammarella pennella un cross in mezzo all'area dove Troest svetta più in alto di tutti e colpisce di testa per il momentaneo 0-1.

Torna in campo con le partite dell'ottava giornata la serie B 2013-2014. Ieri sera si è già giocato l'anticipo Padova-Varese, che ha visto la vittoria dei padroni di casa per 3-2, oggi invece si giocano altre nove partite in attesa del posticipo Crotone-Reggina, derby calabrese che lunedì sera chiuderà il programma di questo turno del campionato cadetto. Le partite di oggi pomeriggio (ore 15.00) sono quindi: Avellino-Bari, Brescia-Palermo, Carpi-Cittadella, Cesena-Siena, Empoli-Modena, Novara-Lanciano, Pescara-Spezia, Ternana-Juve Stabia e Trapani-Latina. Ad Avellino i padroni di casa (12 punti) affrontano i pugliesi del Bari (8) in una sfida che ha il sapore dei playoff, specie se si considera che i galletti senza penalizzazione avrebbero tre punti in più. Il Brescia (7) riceve il Palermo (10) in una sfida tra squadre che hanno già cambiato allenatore, segno di un inizio stagione che non è stato all'altezza delle aspettative né per le Rondinelle né per i rosanero, allenati ora dal grande ex bresciano Beppe Iachini. Invece Carpi-Cittadella è sfida tra piccole realtà appaiate a 7 punti: obiettivo è raccogliere altri punti utili per tenere lontane le posizioni peggiori della graduatoria. Sfida di alta classifica sarà quella fra Cesena (13) e Siena (9, ma con -3 di penalizzazione), due squadre che metteranno alla prova oggi le loro ambizioni. Discorso molto simile per la partita che metterà di fronte Empoli (14) e Modena (11), con i toscani che tenteranno di recuperare la prima posizione, ma non sarà facile contro gli emiliani. Test impegnativo sul campo del Novara (10) per il Lanciano (15), sorprendente capolista solitaria dopo la settima giornata: possiamo definirlo un big-match a sorpresa. Chi invece ha meno punti del previsto è il Pescara (7), che deve provare a risalire posizioni battendo all'Adriatico lo Spezia (11), avversario che tuttavia non sarà per nulla facile. Rischia invece di essere già uno scontro per la salvezza quello fra Ternana (5) e Juve Stabia (4), due squadre che si trovano nelle ultime posizioni della classifica e hanno già grande bisogno di punti. Infine, uno scontro totalmente inedito in serie B fra il Trapani (8) e il Latina (7): per entrambe, l'obiettivo è fare punti preziosi per conservare la categoria. Con l'augurio di godere di un grande spettacolo su tutti i campi, come abbiamo visto ieri sera a Padova, dove Bortolo Mutti ha festeggiato il debutto sulla panchina dei veneti con un successo per 3-2 in rimonta ai danni del Varese, a cui non è bastata la doppietta di un Leonardo Pavoletti sempre più scatenato e ora capocannoniere della serie B con sette gol. Le reti di Melchiori, Pasquato e Ciano su rigore hanno portato al Padova tre punti di cui aveva assoluto bisogno: i biancorossi restano ultimi, ma agganciano il treno delle rivali e ora attendono il verdetto sulla partita sospesa contro il Carpi.