BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Chievo-Atalanta: i voti della partita (Serie A)

Pubblicazione:sabato 5 ottobre 2013 - Ultimo aggiornamento:sabato 5 ottobre 2013, 21.42

Un'immagine di un precedente tra le due squadre (Infophoto) Un'immagine di un precedente tra le due squadre (Infophoto)

I VOTI DELL’ATALANTA

CONSIGLI 7 Il gol sventato in pieno recupero sul colpo di testa di Sergio Pellissier vale come un gol fatto. Per il resto non rischia niente ma risponde alla grande quando viene chiamato in causa.

BELLINI 6 Il terzino nerazzurro si spinge spesso oltre la metà campo  arrivando sul fondo per il cross. Allo stesso tempo è impeccabile nella fase difensiva.

STENDARDO 6 Che rischio sull’intervento in recupero su Thereau all’interno dell’area di rigore! Ma bisogna anche dare i meriti a chi è sempre presente ed è bravo a sventare le minacce delle azioni dei veneti.

LUCCHINI 6 Sempre molto ordinato e in posizione ideale per chiudere i varchi verso la porta protetta dall’estremo difensore .

BRIVIO 6 Anche se non spinge molto in fase offensiva, come i suoi compagni capisce segue gli avversari che capitano dalle sue parti costringendoli all’errore.

RAIMONDI 6,5 Buon lavoro sia in fase offensiva che in fase difensiva. È suo l’assist del gol e in alcune occasioni va al tiro dal limite impensierendo Puggioni.

CIGARINI 6,5 Se la palla arriva nei pressi del centrocampo fate largo che arriva Cigarini. Si batte su tutti i palloni ed è abile nel mantenere la posizione quando le cose si mettono male.

CARMONA 5,5 Poco presente nel vivo dell’azione  non lascia una segno nella storia della gara di questa sera anche se tutto sommato contribuisce in fase di non possesso.

BONAVENTURA 5,5 Non è il solito Bonaventura al quale siamo abituati; riceve molte palle ma fatica nell’uno contro e uno.

MORALEZ 6,5 Buona gara per l’argentino che da un supporto efficiente sia al centro campo che all’attacco. Il gol da lui realizzato in mezza rovesciata permette ai nerazzurri di portare a casa i tre punti.

DENIS 5,5 Non è in splendida forma il Tanke. I compagni lo cercano ma quando entra in possesso del pallone non riesce a tenerlo oppure a girarsi pericolosamente verso la porta di Puggioni.

COLANTUONO 6 Quando capisce che i suoi attaccanti non riescono ad andare oltre il gol realizzato da Moralez opta per il catenaccio all’italiana e chiede ai suoi di schierare le barricate. Per vincere basta un gol in più dell’avversario e Colantuono lo sa bene.

 

(Mattia Baglioni)


< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >