BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Serie A/ Video, Lazio-Fiorentina (0-0): gli highlights della partita (settima giornata)

Video Lazio-Fiorentina (0-0): gli highlights della partita. Finisce con un pareggio a reti bianche il posticipo della settima giornata del campionato, gara brutta con poche occasioni

Immagine d'archivio Immagine d'archivio

Partita strana, quella tra Lazio e Fiorentina, che finisce con il punteggio di 0-0. La Lazio ha avuto diverse occasioni per sbloccarla, ma non ha mai inquadrato la porta. Di contro, la Fiorentina pur non riuscendo a reagire concretamente, nè in attacco ne in copertura, è riuscita ad evitare una battuta d'arresto e in questa situazione è stata sicuramente fortunata a portarsi a casa almeno un punto. Eppure, stando alle statistiche, la Fiorentina ha mantenuto saldamente il possesso palla e nella prima fase della gara era sembrata poter avere il pieno controllo della partita. 56% contro il 44% di possesso, appunto, capace però di generare solamente un corner contro i sei messi in fila dalla Lazio. Il dato maggiormente rivelatore di come si sia svolta questa partita è però quello dei tiri in porta. Ben diciotto in totale per la Lazio, di cui però soltanto cinque nello specchio, contro i tre in totale della Fiorentina (uno solo dei quali - tra l'altro - entro la porta difesa da Marchetti). Insomma, una Fiorentina praticamente inoffensiva (i brividi più grandi li fa correre Marchetti in vena di uscite spericolate con i pugni, e una Lazio tanto brava ad infilare l'avversario quanto in disperata necessità di fare una bella "convergenza" ai piedi dei suoi attaccanti. Il dato delle palle giocate corrobora la tesi di una Fiorentina più manovriera ma decisamente inconcludente, e di una Lazio più coraggiosa, che cerca spesso la verticalizzazione, soprattutto sulle corsie laterali. Tuttavia la Lazio è dannatamente imprecisa con una percentuale di passaggi riusciti poco sopra il sessantaquattro percento contro il quasi settanta della Fiorentina, anche se su una mole di passaggi decisamente più elevata. In ogni caso i dati rivelano una Lazio più viva e reattiva in ogni zona del campo. In grado cioè di sviluppare bene sia la manovra difensiva (66.7 % di protezione dell'area) che offensiva, soprattutto se comparata con gli avversari (40.8% di pericolosità contro il 21.2% della Fiorentina). Ambrosini e Savic (gran partita la sua) sono i migliori nel recupero di palloni, e Savic è - per distacco - anche il miglior passatore. Per quanto riguarda i tiri in porta, e anche questo è indicativo, i più attivi sono stati Candreva ed Hernanes per la Lazio, mentre per quanto riguarda la Fiorentina, il migliore (con peraltro soli due tentativi di conclusione) è stato Pasqual, un difensore. 

12' Sciagurato errore di Pizarro che si fa soffiare il pallone da Perea, il giovane giocatore della Lazio fa tutto benissimo ed entra in area, spara però fuori.21' Punizione dalla tre quarti della Fiorentina che spionve in mezzo all'area con Marchetti che calcola male la distanza dell'uscita e non riesce a respingere di pugni. Sul susseguente parapiglia però la Lazio è fortunata e brava a liberarsi.24' Gran botta di Hernanes su punizione con palla di poco a lato.61' Su calcio di punizione Rossi impegna severamente Marchetti che ancora non è perfetto e chiede aiuto alla difesa per spazzare via il pallone.66' Grandissimo diagonale di Floccari che Neto riesce in qualche modo a smanacciare in angolo.71' Neto di pugni neutralizza una bordata di Hernanes dal limite dell'area.81' Lazio ancora vicinissima al vantaggio con Candreva che si libera benissimo dell'avversario e tira una vera e propria bomba che finisce sull'esterno della rete.



Con grande spirito pratico, anche se con un po' di orgoglio che rimorde, Vincenzo Montella nel dopo gara ha rilasciato nella sostanza dichiarazioni che rendono onore all'avversario e trovano la giustificazione di una prestazione opaca dei viola. "Per quanto fatto sul campo, la Lazio ha fatto di sicuro più di noi, ma il risultato non mi lascia scontento. Avremmo potuto fare di più sul piano del gioco, ma ho visto la squadra molto stanca, perché ha dato tanto in settimana. La pausa arriva nel momento giusto, abbiamo bisogno di recuperare le energie fisiche e mentali, credo che la squadra abbia bisogno di riposare. Ciò non toglie che dobbiamo essere ambiziosi, ma dobbiamo essere soprattutto realisti, nonostante le aspettative che ci rendono merito di quanto fatto in passato". Vladimir Petkovic invece mastica amaro per l'occasione perduta, pur senza scomporsi "Oggi come non mai meritavamo questi tre punti, guardando solo la statistica abbiamo tirato in porta molto più della Fiorentina. Abbiamo giocato un bel calcio, complimenti ai ragazzi, continuiamo così. Floccari prima in campo? E' entrato per mezz'ora ma con il calcolo preciso che poteva dare la svolta alla gara e lì abbiamo avuto diverse iniziative, buon pressing, ma è mancato l'ultimo tassello, essere cinici e mettere la palla in porta."

Lazio-Fiorentina sta per cominciare, in attesa di poter godere la partita, in tv o in streaming video fornito da Sky e Mediaset, gli appassionati stanno entrando in "trance" agonistica ed arrivano al clima partita anche attraverso i video promo delle gare. Una consuetudine per i tifosi della Lazio che grazie a Lazio Style Channel possono entrare in clima partita in questi minuti che li separano dall'inizio del match. Un video incalzante, ma non senza qualche punto doloroso, visto che - dopo aver magnificato Onazi, un ragazzo che sta davvero entusiasmando i tifosi biancocelesti - le immagini si chiudono sul gol preso da Marchetti su punizione proprio contro la Fiorentina. Un'onta da lavare proprio stasera all'Olimpico, un motivo in più per bruciare di passione. E sperare di far meglio…

La Lazio di Petkovic, reduce dal deludente pareggio per 2-2 di Reggio Emilia contro il Sassuolo, ospita all’Olimpico la Fiorentina, in un match che promette tanto divertimento. Gli aquilotti hanno le idee chiare: far valere il fattore campo, ma i viola vogliono, dopo aver raccolto un punto nelle ultime due uscite, tornare a Firenze con il bottino pieno.. Insomma, una partita che si prospetta sicuramente gradevole e accattivante. Quando, come e dove seguirla? L’appuntamento è fissato per domani sera alle . Due le opzioni: satellite o digitale terrestre. Su Sky l’incontro sarà trasmesso sul canale Sky calcio 2 (Canale 252) con la telecronaca di Riccardo Gentile, affiancato da Antonio di Gennaro. Da bordo campo, per i collegamenti flash e le interviste, ci saranno Matteo Petrucci e Veronica Baldaccini. Ci sarò l’opzione della telecronaca del tifoso, con Luigi Sinibaldi, tifosissimo Lazio; mentre per gli abbonati al digitale terrestre l’appuntamento sarà con Mediaset Premium Calcio 2 (Canale 372), telecronaca di Simone Malagutti con il commento tecnico di Giancarlo Camolese. Marco Cherubini l’inviato sul campo. Per tutti coloro che invece si trovassero in mancanza di una televisione, ma avessero sotto mano un computer, un tablet o uno smarphone, la soluzione c’è e si chiama Sky.go, che offre l’opportunità di vedere la partita in streaming video previa registrazione al sito www.skygo.sky.it; si tratta di un servizio gratuito, ma concesso solo agli abbonati sky. Allo stesso modo,  servizio tramite Premium Play del pacchetto Mediaset Premium, fornisce lo stesso servizio Ultima spiaggia: i social network. Per chi la vorrà seguire via etere, Rai Radio 1 la commenterà in diretta. Sulla pagina Facebook ufficiale delle due squadre non mancheranno di certo gli aggiornamenti in tempo reale; e non saranno certo da meno i cinguetti di Twitter, dove ci si può affidare all’hashtag generale #SeriaA, o ancora meglio quello del match interessato #LazioFiorentina, oltre agli account ufficiali dei due club: @officialsslazio e @ACF_Fiorentina. Che dire di più? Buona partita a tutti!