BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Parma-Sassuolo, i voti della partita (Serie A, settima giornata)

Raffaele Palladino, attaccante del Parma (Infophoto) Raffaele Palladino, attaccante del Parma (Infophoto)

PARMA – SASSUOLO: I VOTI DEI DUCALI

MIRANTE 5 L’uscita maldestra su Berardi complica il cammino dei compagni e gli fa rimediare la doccia anticipata.

FELIPE 6 Senza badar troppo all’eleganza risolve diverse situazioni pericolose.

LUCARELLI 6,5 Sempre attento e pronto.

CASSANI 6,5 Si fa vedere spesso in fase di costruzione proponendo diversi cross interessanti.

BIABIANY 6 Si agita molto tra la linea del fuorigioco mettendo in seria difficoltà i difensori avversari. Si infortuna però dopo pochi minuti. Probabile distorsione al ginocchio.

(dal 17’ ROSI 7 Trova un gol da attaccante di razza. Sempre dinamico e pericoloso nei suoi inserimenti verso il centro.)

VALDES 6 Pur non attraversando un momento facile, il cileno mette in campo grinta e armonia riuscendo a recuperare molti palloni e risultando decisivo a fine gara.

(dal 36’ s.t. ACQUAH s.v.)

GARGANO 6,5 Una sua intuizione spalanca la via per il gol a Cassano. Faro del centrocampo parmigiano.

PAROLO 6,5 Sempre lucido e attento. Al servizio dei compagni 90 minuti su 90.

GOBBI 5 Una sua leggerezza mette in discussione il risultato. Nella ripresa cerca il riscatto impegnandosi a più non posso.

PALLADINO 6,5 Conferma il suo buon momento trovando un gol che mancava da troppo tempo. La fortuna però non lo assiste e nel finale del primo tempo deve abbandonare il campo causa infortunio.

(dal 45’ p.t. BAJZA 6,5 Un paio di interventi plastici sono un bella iniezione di fiducia anche per il prossimo match.)

CASSANO 8 The FantAntonio show va in onda all’ora di pranzo. Due assist al bacio e un gol da furbetto del quartiere. Tra la stampa le riflessioni sul suo futuro e sul passato si sono consumate troppo spesso nei suoi 13 anni di carriera, oggi restano solo gli applausi.

DONADONI 7,5 Si mostra ancora una volta un perfetto stratega in grado di mantenere sempre in pugno la situazione. L’esibizione dei suoi nella ripresa è un capolavoro arricchito da pazienza e precisione.