BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Parma-Sassuolo, i voti della partita (Serie A, settima giornata)

Raffaele Palladino, attaccante del Parma (Infophoto) Raffaele Palladino, attaccante del Parma (Infophoto)

PARMA – SASSUOLO: I VOTI DEI NEROVERDI

PEGOLO 5,5 Non riesce a opporsi alla mira garibaldina degli avversari, arrendendosi più volte.

BIANCO 5 Si dimentica di Cassano nell’occasione che porta al terzo gol dei ducali. Le doti tecniche vengono fuori con insistenza, ma l’inesperienza in serie A paga.

ACERBI 4,5 Una sua ingenuità regala il vantaggio al Parma. Cerca il riscatto proponendosi sovente in attacco, ma nell’unica occasione che gli capita è impreciso.

MARZORATI 6 Bravo nelle giocate aeree, un po’ meno nell’uno contro uno.

SCHELOTTO 5,5 Ci prova in qualche modo cercando di perturbare la difesa avversaria, ma non riesce a creare occasioni da ricordare. (dal 32’ s.t. ALEXE s.v.)

KURTIC 4,5 La sua foga spesso guasta la manovra nero-verde. Prestazione da dimenticare.

(dal 27’ s.t. LARIBI 6 Il suo ingresso porta una maggior disciplina nella zona nevralgica.)

MAGNANELLI 4,5 Nel finale perde la testa trovando l’espulsione per due colpi di mano nel giro di un paio di minuti.

MISSIROLI 5,5 Prova a smistare diversi palloni per le punte, ma la precisione quest’oggi non lo assiste.

(dal 16’ s.t. FLORO FLORES 6 Giunge più volte al tiro impensierendo non poco il portiere avversario.)

ZIEGLER 4,5 Poco incisivo sulla fascia: mai un cross preciso, mai un dribbling riuscito.

BERARDI 6 Grandi doti tecniche per il 19enne già di proprietà della Juventus. Veloce, preciso e imprevedibile e il meglio deve ancora venire…

ZAZA 6,5 Si sbatte fino allo scadere, riuscendo a creare diverse occasioni che lo vedono terminale offensivo o assist-man per Acerbi e Floro Flores. Unica nota negativa: i troppi errori nel primo controllo di palla.

DI FRANCESCO 5 Non riesce a trasmettere la cattiveria necessaria ai suoi uomini per sfruttare al meglio l’ottimo momento di inizio ripresa. Troppe disattenzioni, ma il tempo dei giudizi per una squadra così giovane e inesperta è ancora lontano.

(Francesco Davide Zaza)

© Riproduzione Riservata.