BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calciomercato Cagliari/ Caramagna (ag. Fifa): Nainggolan e Astori, futuro rossonero. Sau e Murru stelle della Sardegna (esclusiva)

L'agente Fifa GIUSEPPE CARAMAGNA commenta per noi i temi di attualità del calciomercato del Cagliari: dal futuro di Nainggolan e Astori ai tanti talenti dei rossoblù, mentre per lo stadio...

Marco Sau (Infophoto) Marco Sau (Infophoto)

CALCIOMERCATO CAGLIARI, L'OPINIONE DI GIUSEPPE CARAMAGNA (ESCLUSIVA) – Finalmente il Cagliari potrà tornare a giocare davanti ai propri tifosi. Nella prossima partita di campionato, in programma sabato 19 ottobre alle 18.00 la formazione sarda dovrebbe ospitare il Catania al Sant'Elia. Un motivo in più per affrontare nel migliore dei modi questo campionato. Intanto stanno proseguendo le voci di mercato che vorrebbero Radja Nainggolan e Davide Astori in partenza magari già a gennaio per qualche grande del nostro campionato, con le due milanesi che sembrano particolarmente interessate. Il portiere Agazzi dovrebbe invece rimanere in rossoblù per tutta la stagione. Poi ci sono gli altri gioielli della squadra sarda, da Ibarbo, a Ibraimi, a Cabrera, a Avelar, soprattutto Sau e Murru, i calciatori che potrebbero essere più richiesti in futuro, prodotti del vivaio rossoblù. Per parlare del calciomercato del Cagliari abbiamo sentito l'agente Fifa Giuseppe Caramagna. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Il problema dello stadio quando sarà risolto? Il Cagliari dovrebbe giocare al Sant'Elia già la prossima partita in casa, contro il Catania.
Nainggolan ha rinnovato il contratto: basterà per trattenerlo in Sardegna? Credo che il Milan sia la squadra più vicina all'acquisto del giocatore, anche se l'Inter con Thohir farà un tentativo per comprarlo. Cellino gli ha rinnovato il contratto per alzare il prezzo della sua cessione.
Ibarbo è richiesto da importanti club stranieri? Penso che alla fine il giocatore dovrebbe rimanere al Cagliari ancora per un po' di tempo.
Sau è il futuro gioiello del Cagliari? Credo proprio che Cellino intenda monetizzare le qualità tecniche del giocatore per venderlo in futuro.

Agazzi e Astori per quanto tempo saranno ancora rossoblù? Agazzi dovrebbe rimanere a Cagliari per tutta questa stagione. Astori potrebbe partire anche a gennaio, su di lui c'è il Milan che deve rinforzare la difesa.
Ibraimi-Cabrera: si aspetta la loro crescita per vendere i pezzi pregiati?