BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Milan-Udinese/ A porte chiuse, Brambati: le regole vanno rispettate, prendiamo esempio dall'Inghilterra (esclusiva)

Immagine d'archivio Immagine d'archivio

Secondo me non l’ha fatto per non mettersi contro il sistema arbitrale: ha capito che Mario Balotelli meritava quelle giornate di squalifica e mettersi contro a una decisione presa da referto di arbitro, avrebbe significato andare contro ad un arbitro. La squalifica era sacrosanta, vista la scena poco edificante per tutti e per il Milan come società.

(Fabio Franchini)

© Riproduzione Riservata.