BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Nazionale/ Balotelli si ferma in allenamento: salta la Danimarca

Mario Balotelli ha interrotto l'allenamento in mattinata: l'attaccante del Milan si è fermato a causa di un affaticamento muscolare all'adduttore. Salterà la Danimarca, tornerà con l'Armenia

Mario Balotelli (Infophoto) Mario Balotelli (Infophoto)

Salterà la partita contro la Danimarca, la prima delle due gare che l'Italia giocherà per concludere le qualificazioni al Mondiale del 2014. Una formalità, considerato il pass per il Brasile già staccato; così l'affaticamento muscolare all'adduttore accusato dall'attaccante del Milan nel corso della mattinata rappresenta un problema non gravissimo. Anche perchè Balotelli dovrebbe tornare a disposizione per la partita contro l'Armenia, in programma il prossimo martedi; così, Cesare Prandelli avrà ancora un'occasione per testare la coppia con Giuseppe Rossi, che a conti fatti dovrebbe essere quella titolare in Brasile. Contro la Danimarca invece dovrebbe essere il turno di Pablo Daniel Osvaldo, sempre che il CT non decida invece di schierare Alberto Gilardino. Ci sono due sfide, gli esperimenti non mancheranno.

Non si sta allenando con la Nazionale. A Coverciano è scattato l'allarme: non è tanto per i due impegni che l'Italia si accinge ad affrontare. Diciamolo pure, si tratta di partite ininfluenti visto che la squadra si è già qualificata al Mondiale del 2014. Casomai, si può disquisire sul fatto che Cesare Prandelli avrà un'occasione in meno per provare la coppia d'attacco con Giuseppe Rossi, e questa è una sfortuna: proprio quando Pepito torna a disposizione e viene convocato a due anni dall'ultima volta, ecco che si ferma Super Mario. I due dovrebbero essere la coppia titolare in Brasile, con Pablo Daniel Osvaldo tra le primissime alternative; al di là di questo, la notizia vera è che si parlava, stando alle prime indiscrezioni, di una possibile distorsione al ginocchio. Fosse stato così, inevitabilmente Balotelli sarebbe dovuto tornare a casa, e non solo: rischierebbe di saltare anche l'impegno con il Milan, che arriva sabato 19 ottobre contro l'Udinese. Sarebbe la quarta partita consecutiva saltata dall'attaccante, dopo le tre in cui è stato fermo per squalifica. I rossoneri tremano: si è già visto che la squadra senza la sua guida tecnica ed emotiva perde molto, e la situazione in classifica è già abbastanza critica. In realtà la prima diagnosi parla di un indolenzimento all'adduttore sinistro: non sembra essere niente di gravissimo, e infatti al momento Balotelli rimane in ritiro con la Nazionale, in attesa però degli esami che sveleranno di più sulle sue effettive condizioni. Dovesse tornare a casa, sarebbe già il secondo forfait in pochi giorni: Daniele De Rossi infatti è stato costretto a rientrare a Trigoria quasi subito, a causa della tendinopatia di cui soffre. Anche Andrea Barzagli ha lo stesso problema: lo ha accusato in passato, e per due volte non ha potuto giocare con l'Italia.

© Riproduzione Riservata.