BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Juventus-Napoli (3-0): i voti della partita (Serie A, dodicesima giornata)

Pubblicazione:domenica 10 novembre 2013 - Ultimo aggiornamento:lunedì 11 novembre 2013, 0.25

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

LE PAGELLE DI JUVENTUS-NAPOLI 3-0 (SERIE A 2013-2014, DODICESIMA GIORNATA): I VOTI DELLA PARTITA - Una Juventus mostruosa schianta il  Napoli per 3-0. La Vecchia Signora adeso è sola al secondo posto  e si avvicina a -1 punto dalla capolista Roma. Dopo due minuti i bianconeri sono già in vantaggio con Llorente. Il Napoli sfiora il goal del pareggio, ma nel secondo tempo Pirlo e Pogba chiudono la partita. La squadra di Benitez resta così ferma a 28 punti e retrocede in 3^posizione. VOTO DEL MATCH 8 Nonostante il risultato finale è stata una partita molto equilibrata fra due grandi squadre che hanno espresso quasi similmente un ottimo calcio. Primo tempo di fuoco con ritmi alti da parte di tutte e due le squadre.  Gli ospiti si fanno seriamente pericolosi solo nel secondo tempo, ma la Juve tiene bene gli avversari e con due grandi colpi di Pirlo e Pogba manda in delirio i tifosi.

VOTO  JUVENTUS 9,5: la Juventus torna a far paura e scaccia via tutte le critiche di quest’anno regolando con un secco 3-0 il Napoli. La cattiveria agonistica, il cinismo e la precisione hanno aiutato la Juve a trionfare contro un diretto avversario per lo scudetto. La squadra di Conte stasera ha dominato la partita per larghi tratti, ma ha saputo anche soffrire nei primi 10 minuti della ripresa, per poi continuare sulla strada del primo tempo. Ora c’è soltanto 1 punto di distacco dalla Roma. CLICCA QUI PER LE PAGELLE DELLA JUVENTUS

VOTO  NAPOLI 6 Il Napoli si deve inchinare ai campioni d’Italia che anche stasera hanno dimostrato la propria superiorità e non c’è stato nulla da fare. Onore comunque al carattere di questa squadra, che non ha mollato fino all’ultimo minuto. Manca ancora qualcosina per lottare con le grandi. CLICCA QUI PER LE PAGELLE DELLA JUVENTUS

VOTO SIGN.ROCCHI (ARBITRO) 5,5: Conduzione perfetta tranne qualche sbavatura. Da rivedere con l’aiuto della moviola alcune situazioni in favore della Juventus.

VOTO PUBBLICO 9: Che pubblico stasera. La splendida coreografia iniziale e il solito calore hanno spinto la squadra alla vittoria.

LE PAGELLE DI JUVENTUS-NAPOLI: I VOTI DEL PRIMO TEMPO - Juventus-Napoli chiude il suo primo tempo sul parziale di 1-0, bianconeri avanti grazie al gol di Llorente al 2° minuto. Conte per il Big Match di stasera  opta per il 3-5-2 considerando gli infortuni e l’ assenza di Martin Caceres impegnato con la propria nazionale. Ecco l’undici titolare. Tra i pali confermatissimo Capitan Buffon. Difesa a 3 composta da Barzagli, Bonucci e Ogbonna, che va a sostituire l’infortunato Chiellini. Sulle fasce agiscono Asamoah e Isla. Il trio di centrocampo è formato da Pirlo, Vidal e Pogba. Marchisio si accomoda in panchina. Al fianco di Tevez, in attacco, spazio per LLorente, confermato dopo la rete segnata mercoledì contro il Real. Benitez si presenta allo Juventus Stadium schierando il solito 4-2-3-1. In  porta Reina. Difesa a 4 formata da Maggio, Albiol, Fernandez e Armero. Inler e Behrami formano la coppia di centrocampo. Unica punta Gonzalo Higuain, supportato alle sue spalle dal trio magico composto da Insigne, Hamsik e Callejon. Arbitra il sig. Rocchi di Firenze. Nella bolgia dello Juventus Stadium   bastano 2 minuti alla banda di Conte per portarsi in vantaggio. Isla ci prova da fuori con una conclusione bassa e potente, ma il suo tiro viene deviato da Tevez che la tocca di tacco e il pallone finisce sul secondo palo, dove Llorente, in posizione sospetta di fuorigioco, ma non segnalata, non si lascia scappare l’occasione  e segna a pochi passi dalla porta difesa da Reina. Il Napoli dopo il goal sembra stordito e lascia grandi spazi alla Juve che si rende pericolosa nuovamente con Bonucci all’8° minuto, ma Reina compie un vero e proprio miracolo ed impedisce al difensore ex Bari di raddoppiare. Dal 20° in poi la squadra di Benitez comincia a svegliarsi e ci prova soprattutto con le conclusioni da fuori area di Inler e Insigne, ma entrambi i loro tiri si spengono sul fondo.  Higuain sfiora anche lui il goal qualche minuto più tardi, ma il risultato è sempre lo stesso. Partita molto equilibrata finora, che vede trionfare al momento la squadra più cinica e rabbiosa. Vedremo se nella ripresa il Napoli riuscirà a ribaltare la situazione o se la Juve difenderà il vantaggio e conquisterà questi 3 punti d’oro! MIGLIORE IN CAMPO JUVENTUS: PIRLO 7,5 fa giostrare la squadra come vuole lui, come sa fare e come nei giorni migliori. Quando è in questa forma si vede subito, perchè i compagni girano a mille. PEGGIORE IN CAMPO JUVENTUS: ASAMOAH 6 Il voto dice già che non è un "peggiore" in senso stretto. Diciamo che è quello, tra i giocatori della Juventus, che fa meno; e spreca anche una buona occasione calciando sull'esterno della rete. MIGLIORE IN CAMPO NAPOLI: L. INSIGNE 6,5 Ispirato, per tre volte cerca i pali della porta di Buffon: la prima volta Gigi lo aspetta lì, la seconda lambisce il palo lungo, la terza sorvola la traversa di niente. E' quello che ci prova di più, la sua verve può mettere in crisi Isla e Barzagli. PEGGIORE IN CAMPO NAPOLI: ARMERO 5 Ci capisce poco per tutto il primo tempo: dalla sua parte sfondano tutti, l'angolo dal quale scaturisce il gol deriva da un'azione sulla sua corsia, poi lascia troppe volte libertà a Isla e agli inserimenti di Vidal. Smarrito. 

(Paolo Zaza)


  PAG. SUCC. >