BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Italia-Irlanda del Nord Under 21/ Il pronostico di Vincenzo Chiarenza (esclusiva)

Pubblicazione:giovedì 14 novembre 2013

Il c.t. dell'Under 21 Gigi Di Biagio (Infophoto) Il c.t. dell'Under 21 Gigi Di Biagio (Infophoto)

ITALIA-IRLANDA DEL NORD UNDER 21, IL PRONOSTICO DI VINCENZO CHIARENZA (ESCLUSIVA) – Sarà la prima di due partite fondamentali per la qualificazione dell'Italia Under 21 all'Europeo di categoria del 2015 in Repubblica Ceca. Stasera alle 21.00 a Reggio Emilia gli azzurrini sfideranno l'Irlanda del Nord, martedì 19 ci sarà la trasferta in Serbia. Portare a casa sei punti sarebbe veramente fondamentale per la squadra allenata da Gigi Di Biagio. La vittoria in Belgio ci ha rimesso in corsa per la qualificazione, dopo la sconfitta interna ad opera della stessa nazionale, ma servirà qualcosa di più a questo punto. Attualmente il Belgio guida la classifica del girone con 12 punti, l'Italia ne ha 6, ma ha giocato due partite in meno: potenzialmente potremmo agganciarli, ma serviranno appunto due vittorie. Vincere sarà necessario stasera contro i nord-irlandesi, ultimi con quattro sconfitte in altrettante partite. Per commentare questo impegno con l'Irlanda del Nord abbiamo sentito Vincenzo Chiarenza, grande esperto di calcio giovanile. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Crede nella qualificazione degli azzurrini all'Europeo in Repubblica Ceca? Direi di sì, è alla portata dell'Italia soprattutto dopo la partita vinta col Belgio. Sarà però fondamentale battere l'Irlanda del Nord e la Serbia. I calciatori di queste Nazionali sono abituati a giocare in prima squadra con i club, cosa che non capita ai nostri.
Più forte il Belgio o l'Italia? Sono due squadre molto forti entrambi, l'Italia è molto brava a rubare palla e a livello tattico. Il Belgio è molto cresciuto negli ultimi tempi. Ha molti giocatori validi, si affida a una scuola calcistica più o meno simile a quella olandese. Sarà un bel duello per conquistare la qualificazione.
Come giudica il lavoro di Di Biagio? Sta migliorando molto, il suo lavoro sta pagando. Sono molto fiducioso sul futuro di questa Nazionale, credo che Di Biagio possa veramente portare l'Italia all'Europeo.
Facile la partita con l'Irlanda del Nord a Reggio Emilia? Di partite facili a livello internazionali non ce ne sono, quindi dovremo stare molto attenti.

Che partita si attende? Gli irlandesi non giocheranno certo in difesa, vorranno attaccare, segnare, vincere, hanno uno spirito molto combattivo.
Leali e Bardi sono i gioielli di questa Nazionale? In questo momento sì, sono loro i giocatori di maggiore qualità dell'Italia.
Giusta la prima convocazione per Pettinari? L'ho visto poco ma mi sembra che sia un giocatore molto interessante, di grande prospettiva. Merita questa convocazione. Del resto basta ricordare che dall'Under 21 è passato un certo Florenzi, anche lui del Crotone, che adesso sta facendo grandi cose nella Roma. (Franco Vittadini)



© Riproduzione Riservata.