BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni/ Italia-Germania: gli assenti. Le ultime novità (amichevole internazionale)

Le probabili formazioni e le ultime notizie su Italia-Germania, amichevole di lusso che si giocherà alle ore 20.45 a San Siro: le scelte e le parole di Prandelli e Low. Tra gli assenti...

Balotelli e Badstuber (inphofoto) Balotelli e Badstuber (inphofoto)

PROBABILI FORMAZIONI ITALIA-GERMANIA (AMICHEVOLE INTERNAZIONALE), GLI ASSENTI – Attingendo dalla lista dei convocati, i due allenatori dovranno rinunciare soltanto a Pepito Rossi (fermo a causa di una tonsillite) in casa Italia e a Miroslav Klose (problema alla spalla) tra gli ospiti. Allargando un po’ quella che è la visione d’insieme, possiamo notare come Prandelli debba fare a meno ad esempio di gente del livello di Chiellini, Pazzini (la cui convocabilità è sempre a forte rischio), De Sciglio ed El Shaarawy, mentre Low a breve dovrebbe recuperare Mario Gomez e Podolski, ma non avrà a disposizione Schweinsteiger fino a gennaio e Badstuber fino alla prossima estate. Da notare che mancheranno entrambi i protagonisti tedeschi della nostra serie A, e che le assenze più pesanti sono certamente nei due attacchi. CLICCA QUI PER SEGUIRE CON NOI IN TEMPO REALE LA PARTITA ITALIA GERMANIA

PROBABILI FORMAZIONI ITALIA-GERMANIA (AMICHEVOLE INTERNAZIONALE): LE ULTIME NOTIZIE – San Siro questa sera ospita una grande classica del calcio internazionale: infatti, alle ore 20.45 si gioca Italia-Germania, amichevole di lusso che spicca nel programma di questo venerdì dedicato alle Nazionali. Le sfide fra queste due squadre non sono mai banali, e i ricordi più belli sono tutti azzurri. Quattro partite sono entrate nella storia, e sono quattro vittorie italiane nei Mondiali di Messico 1970, Spagna 1982 e Germania 2006 più gli Europei di Polonia e Ucraina 2012. Oggi invece si tratta di una fondamentale occasione per i c.t. Prandelli e Low di testare i rispettivi uomini e moduli in vista del Mondiale dell'anno prossimo. Contro un avversario così prestigioso, certamente nessuno potrà permettersi di sottovalutare la partita solo perché si tratterà di un'amichevole. Eccovi ora le probabili formazioni e le ultime notizie sulla partita, che sarà arbitrata dal portoghese Benquerenca.

FORMAZIONE ITALIA – Il c.t. Cesare Prandelli ha parlato così nella conferenza stampa di ieri: “Giocheremo una grande partita. Vorremmo dare continuità ai risultati positivi del passato contro i tedeschi. Quella di domani sera (stasera, ndR) sarà una partita molto bella. Bierhoff dice che Balotelli rischia di perdersi per certi comportamenti? Vale per tutti, non solo per Mario. Io non l’ho mai visto così bene come in questi giorni, forse gli sono state utili certe critiche. È temuto dalla difese di tutto il mondo, ma può fare ancora molto di più. Lo spread calcistico, con la Germania così in salute, come sistema calcio, come si quantifica? Noi abbiamo una condizione fisica straordinaria, per cui faremo una grande partita. Mai come in questo periodo la Nazionale sta bene. Non ci sono alibi atletici che tengano. Per cui, poi a fine gara misureremo se ci sarà distanza tra le due squadre. L’Italia è la patria del tatticismo per il c.t. tedesco? Low ha ragione, ma se dice che siamo dei maestri di tattica è anche perché è un amico”. In quanto alla formazione, non ci sono più dubbi, anche perché le condizioni fisiche di Rossi e De Rossi hanno (purtroppo) risolto gli ultimi dubbi di Prandelli: dunque a centrocampo Thiago Motta prende il posto del romanista, mentre in attacco ci sarà Osvaldo al fianco di Balotelli, con Montolivo trequartista. Da segnalare in difesa il ritorno di Criscito, mentre in porta oggi ci sarà Buffon, mentre il c.t. ha già annunciato che con la Nigeria giocherà Sirigu.

PANCHINA ITALIA – De Rossi dunque partirà dalla panchina, sperando comunque di entrare in campo per eguagliare le 94 presenze di Facchetti in Nazionale nello stadio che fu del grande Giacinto. Essendo un'amichevole, la panchina è lunghissima: vi si accomoderanno tutti i 16 uomini a disposizione (28 convocati meno Rossi e i titolari). Vedremo dunque chi Prandelli sceglierà di utilizzare a partita in corso: ad esempio, per la fase d'attacco le alternative sono i vari Florenzi, Candreva, Diamanti, Gilardino, Insigne e Cerci.

INDISPONIBILI ITALIA – L'unico giocatore che non si siederà nemmeno in panchina è Giuseppe Rossi, frenato dall'influenza. Speriamo di riuscire a vedere la coppia con Balotelli almeno a Londra contro la Nigeria.

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE LE PROBABILI FORMAZIONI DI ITALIA-GERMANIA (AMICHEVOLE INTERNAZIONALE)