BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Amichevole/ Video, Italia-Germania (1-1): gol e highlights della partita

Video Italia-Germania 1-1, i gol e gli highlights della partita: l'amichevole internazionale giocata a San Siroè stata firmata dalle reti di Hummels per i tedeschi e Abate per gli azzurri

Ignazio Abate, 26 anni, terzino destro del Milan (INFOPHOTO) Ignazio Abate, 26 anni, terzino destro del Milan (INFOPHOTO)

Il match tra Italia e Germania, che si è giocato alla stadio San Siro di Milano, si è concluso con il risultato di parità tra le due squadre, un risultato che per quel che si è visto in campo è stato senza dubbio giusto, in quanto le due squadre si sono equivalse. Magari la Germania avrebbe meritato qualcosina in più, ma l'Italia è stata brava a soffrire e a rimanere compatta. In questo senso la Germania ha avuto un maggior possesso palla degli azzurri, del 56% contro il 44% della squadra di casa. Il maggior possesso palla non ha permesso alla Germania di creare un maggior numero di occasioni da rete, in quanto tale dato è equivalente a quello della squadra di Prandelli: gli azzurri hanno calciato 11 volte verso la porta e solo in due casi hanno centrato il bersaglio; la Germania ha fatto lo stesso, provando 11 tiri ma centrando solo in due casi la porta difesa da Buffon. Anche sul computo dell occasioni da calci da fermo, c'è stato un sostanziale equilibrio con cinque corner a testa per entrambe le squadre. Di conseguenza, l'unica cosa di cui si possono lamentare i tedeschi è di aver colpito 3 legni, due volte il palo e una volta la traversa; ciò significa che sono andati più vicini al gol nelle occasioni che hanno avuto. Ma alla fine la partita è terminata in parità e non si può dire che l'Italia non abbia meritato questo risultato.

La partita tra Italia e Germania si è conclusa con il risultato finale di 1 a 1. Entrambe le reti sono nella prima frazione di gioco: la Germania è passata in vantaggio al 8' grazie alla rete di Hummels: su un corner per nulla teso Hummels ha surclassato nello stacco Barzagli e di testa ha deviato mandando il pallone sul palo interno e poi in rete, portando in vantaggio la Germania. Il pareggio azzurro è arrivato esattamente 20' dopo,  al 28', grazie alla prima rete in nazionale di Ignazio Abate: Hummels ha perso il pallone nei pressi dell'area di rigore e Abate, dopo averlo recuperato, si è infilato in area, ha fatto un triangolo veloce con Bonucci e poi di destro ha scaricato un diagonale violentissimo su cui Neuer non ha potuto farci nulla. Così il match è terminato sul risultato di 1 a 1.

Così Cesare Prandelli, commissario tecnico della nazionale italiana, ha commentato il pareggio ottenuto a San Siro contro la Germania: "Noi abbiamo fatto una buona partita soffrendo un po' il loro palleggio. Giocavano senza punte e noi abbiamo faticato a prendere le misure, ma poi ci siamo riusciti. Ho cambiato modulo perché volevo avere il possesso palla in mezzo al campo e per 20-25 minuti ci siamo riusciti creando anche un paio di occasioni da rete che non abbiamo concretizzato. Il gol subito? A livello internazionale ci sono giocatori molto forti sulle palle alte e noi soffriamo un po'. Dobbiamo migliorare perché non possiamo concedere così tanto. Oggi avevamo di fronte una delle squadre più forti al mondo ed era normale soffrire, perché se si pensa di poter giocare alla pari con loro si è fuori strada. La squadra però è stata unita e ha reagito bene".

Calcio d'angolo per la Germania dalla bandierina di destra. Toni Kroos alza il traversone a centro area dove Hummels anticipa Barzagli e colpisce di testa: palla sul palo e poi in rete, nulla da fare per Buffon. Per il difensore del Burussia Dortmund è il secondo gol in 27 partite con la maglia della nazionale. 1-1 Italia al 28': gli azzurri pareggiano venti rimuti dopo il vantaggio con una bella azione combinata. Abate riceve il corner corto ed entra in area dal lato destro, passaggio a Bonucci che restituisce con una sponda di prima, Abate conclude di sinistro, la palla sbatte sul palo interno e gonfia la rete. Primo gol per il terzino rossonero in 17 presenze con la maglia azzurra.

Appuntamento questa sera alle ore 20.45 con il calcio internazionale per un'amichevole d’eccezione. Italia-Germania si giocherà allo stadio Giuseppe Meazza di Milano e sarà la penultima partita che chiuderà la sessione stagionale della nazionale italiana. Una gara che non inciderà sulle classifiche dei gironi per la qualificazione ai mondiali, ma i giocatori delle rispettive squadre sentono già il profumo di Brasile, la “saudade” per il torneo internazionale più prestigioso comincia a farsi sentire. E allora tutto è pronto, Prandelli e Low a confronto ancora una volta per cercare d’interpretare i rapporti di forza che intercorrono tra due eterne rivali. “Vorremmo dare continuità ai risultati positivi del passato contro la Germania”, ha dichiarato l’allenatore italiano, dato che i precedenti nelle partite più importanti sono a dir poco molto favorevoli agli azzurri, che hanno vinto i big-match del 1970, 1982, 2006 e 2012. Il tecnico tedesco cercherà di contrastare il trend negativo delle ultime partite contro gli azzurri in occasione delle sue 100 panchine con la nazionale, una motivazione in più che carica il morale dei suoi giocatori. L'arbitro di questo incontro sarà il portoghese Benquerenca, gli azzurri difendono un'imbattibilità che contro i tedeschi prosegue dall'ormai lontano 1995. La partita del Meazza sarà trasmessa in tv dalle ore 20.30 su Rai 1e Rai HD (canali 1 e 501) con la telecronaca di Stefano Bizzotto e il commento tecnico di Beppe Dossena, coppia ormai collaudata in sede di commento delle partite azzurre; poi Alessandro Antinelli sarà l’inviato a bordocampo per le interviste ai giocatori e per le ntoizie in tempo reale provenienti dalle panchine. Dalle 23.00 in poi su Rai Sport 1 troveranno ampio spazio i commenti e le interviste dagli spogliatoi di Aurelio Capaldi e Amedeo Goria. Anche in radio potrete seguire il match tra Italia-Germania: sintonizzatevi su Radio Rai 1, il commento è affidato a Riccardo Cucchi e Francesco Repice. Chi volesse seguire la partita in streaming video, si colleghi al sito Internet ufficiale Rai (www.rai.it) sempre a partire dalle 20.30. Anche tramite social network potrete ricevere gli aggiornamenti. Consultate le pagine ufficiali Facebook delle due squadre oppure collegatevi a Twitter e visitate il profilo @Vivo_Azzurro.

© Riproduzione Riservata.