BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni/ Reggina-Palermo, le ultime novità (serie B, 14a giornata)

Le probabili formazioni e le ultime notizie su Reggina-Palermo, anticipo della quattordicesima giornata di serie B: le scelte e le dichiarazioni di Castori e Iachini, punti pesanti in palio

Beppe Iachini, allenatore del Palermo (Infophoto) Beppe Iachini, allenatore del Palermo (Infophoto)

Questa sera alle ore 20.30 allo stadio Granillo di Reggio Calabria si gioca Reggina-Palermo, anticipo della quattordicesima giornata di serie B. Una partita molto attesa fra due squadre con un importante passato, anche in serie A in tempi recenti (recentissimi per i siciliani), ma con un presente decisamente diverso. Infatti, se i rosanero sono secondi in classifica e si sono rialzati benissimo dopo un difficile inizio di stagione, che ha portato all'esonero di Gattuso e all'arrivo di Iachini in panchina, rimanendo pienamente in corsa per la promozione diretta, i calabresi invece sono dolorosamente terzultimi, una posizione di classifica difficile e per la quale sarebbe necessario un risultato di prestigio contro l'avversario forse più difficile della categoria. Eccovi dunque le probabili formazioni e le ultime notizie sulle due squadre, che saranno arbitrate dal signor Mariani di Aprilia.

Così ha parlato Fabrizio Castori nella conferenza stampa alla vigilia della partita: “Affrontiamo la squadra più forte della categoria, solida, completa in ogni reparto. Il loro blasone, il prestigio di questa sfida dovrà essere uno stimolo per tutti noi. Sarà necessaria la massima concentrazione, attenzione, determinazione, le nostre armi dovranno necessariamente essere queste. Il ritmo che sapremo determinare nel corso dell'incontro sarà l'aspetto intorno al quale ruoteranno le nostre possibilità. Voglio vedere una Reggina cattiva, consapevole delle proprie potenzialità, capace di mantenere le corrette distanze tra i reparti opponendosi alle loro individualità con l'identità di squadra”. La notizia più importante è il recupero di Benassi in porta, considerato pure l'infortunio di Zandrini. In difesa ci potrebbe essere l'esordio di Gentili, ma i riflettori saranno puntati soprattutto sulla coppia d'attacco. Gerardi è il miglior marcatore reggino di questo campionato con quattro gol, Di Michele è un ex attesissimo, e la doppietta di Padova ha coronato le sue 100 presenze in maglia amaranto. Indisponibile per squalifica Lucioni.

Queste invece sono state le parole del tecnico rosanero Beppe Iachini: “Non è il momento di guardare la classifica, è ancora presto. Cominceremo a farlo verso febbraio-marzo. Domani sarà una sfida difficile contro una squadra ostica. Conosco Castori, ci aspetta un ambiente caldo, possono crearsi diversi problemi in questa partita e certamente sarà fondamentale l'approccio alla gara. Il Palermo però ha problemi in attacco, a causa dell'infortunio di Dybala e per le assenze causa impegni in nazionale di Hernandez con l'Uruguay e Belotti con l'Under 21. Iachini accetta la situazione con filosofia: “Può capitare. Non mi lamento mai, ho grande fiducia nella mia rosa e lavoro sempre a livello tattico a coppie oppure a tre, tutti sanno cosa devono fare di partita in partita indipendentemente dal modulo. Mi aspetto un grosso contributo da tutti. Da allenatore invece preparo 3-4 partite nella partita, perché ogni gara è figlia di episodi, di situazioni diverse, di lettura di partita e va cambiata a livello di strategia. E' chiaro che sarà fondamentale avere calciatori pronti”. In attacco dunque ci sarà la coppia Troianiello-Lafferty, con Di Gennaro possibile outsider al posto dell'altro italiano. Per il resto nessun dubbio. Assente per squalifica Pisano.