BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Probabili formazioni/ Serbia-Italia Under 21, ultime novità (qualificazioni europee)

Pubblicazione:martedì 19 novembre 2013 - Ultimo aggiornamento:martedì 19 novembre 2013, 13.26

Di Biagio (infophoto) Di Biagio (infophoto)

FORMAZIONE ITALIA – Queste le parole di Gigi Di Biagio alla vigilia: "Il pareggio tra Serbia e Belgio è stato positivo per noi, ma l’atteggiamento di squadra non deve cambiare. Dobbiamo comunque provare a vincere, perché l’unico modo per essere sicuri di arrivare primi è vincere sempre. E’ bello giocare negli stadi quando sono pieni, e in un’atmosfera simile, si cresce come calciatori. La Serbia, come ho sempre detto, è l’avversaria più forte di un girone in cui è possibile chiudere primi e andare all’Europeo oppure terzi e restare a casa. Ma sono sicuro che l’Italia possa giocarsela e finire davanti a tutti. Serbia e Belgio hanno qualcosa in più sul piano dell’esperienza ma noi abbiamo un maggiore margine di miglioramento. I loro rinforzi dalla Nazionale maggiore? Non ci sono problemi, significa che ci temono. Io non chiamerei De Sciglio, El Shaarawy o Verratti, che pure sono in età, perché ho un’altra mentalità e perché mi fido del mio gruppo". Il tecnico romano dovrebbe schierare una formazione a specchio rispetto a quella degli ospiti, ovvero un 4-2-3-1 con Bardi in porta, Zappacosta e Braghi sugli esterni più Antei e Bianchetti centrali, a centrocampo agiranno Baselli e Viviani, mentre, in attacco, Battocchio, Fossati e Molina avranno il compito di servire al meglio il “palermitano” Belotti, al momento l'attaccante che dà più garanzie.

PANCHINA ITALIA – Da segnalare la presenza in panchina di giocatori come il duo del Crotone Crisetig e Pettinari, più il difensore Rugani del Brescia e la punta Rozzi ex Lazio, ma ora al Real Madrid Castilla.

INDISPONIBILI ITALIA – Non potrà essere della gara il solo Marco Benassi, a causa di un problema al polpaccio. Situazione certamente positiva, ma attenzione ai ben sei diffidati, minaccia per le prossime partite del girone.

CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER PROSEGUIRE CON LA LETTURA DELLE PROBABILI FORMAZIONI DI SERBIA–ITALIA UNDER 21


< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >