BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Probabili formazioni/ Svezia-Portogallo, ecco le ultime novità (ritorno playoff Mondiali)

Pubblicazione:martedì 19 novembre 2013 - Ultimo aggiornamento:martedì 19 novembre 2013, 13.23

Zlatan Ibrahimovic (Infophoto) Zlatan Ibrahimovic (Infophoto)

PROBABILI FORMAZIONI SVEZIA-PORTOGALLO (RITORNO PLAYOFF QUALIFICAZIONI MONDIALI): LE ULTIME NOTIZIE – Serata da dentro o fuori a Stoccolma. Alle ore 20.45 si gioca infatti Svezia-Portogallo, partita di ritorno dei playoff di qualificazione ai Mondiali Brasile 2014. Venerdì a Lisbona ha vinto 1-0 il Portogallo con gol di Cristiano Ronaldo: vantaggio minimo ma molto importante in questa partita di ritorno con formula come le Coppe (in caso di 1-0 svedese supplementari e se necessario rigori, i gol in trasferta valgono doppio a parità di reti segnate). Stasera dunque sapremo chi fra CR7 e Zlatan Ibrahimovic rimarrà a casa nella prossima estate: la qualità complessiva della squadra fa pendere la bilancia dalla parte dei lusitani, ma naturalmente tutto è ancora possibile. Eccovi dunque le ultime notizie e le probabili formazioni della partita, che sarà arbitrata dall'inglese Howard Webb.

FORMAZIONE SVEZIA – Il c.t. scandinavo Hamren ricorda: “Non è Zlatan contro Cristiano, è Svezia contro Portogallo”. Precisazione sacrosanta, ma diciamo la verità: le speranze dei padroni di casa sono tutte affidate a Ibra, di gran lunga l'elemento di maggior classe e personalità del gruppo svedese. Alla tv l'ex attaccante di Juventus, Inter e Milan ha regalato un siparietto molto interessante. Partenza umile (“Chi passa? Lo sa solo Dio”), ma quando l'intervistatore lo incalza dicvendo che chiederlo a Lui sarebbe difficile, Zlatan risponde: “Ce l'hai davanti”. Battuta detta col sorriso, ma significativa. Il 4-4-1-1 di Hamren è tutto incentrato sulla punta del Psg, che sarà assistito da Elmander nei panni del trequartista. Segnaliamo inoltre la presenza in difesa di Antonsson, difensore del Bologna. Anche la retroguardia avrà un compito fondamentale, perché non subire gol sarà doveroso per la Svezia. In quel caso basterebbe anche un solo gol almeno per i supplementari, altrimenti tutto diventerà difficilissimo.

PANCHINA SVEZIA – Tra i giocatori a disposizione possiamo citare l'ex genoano Granqvist, mentre per quanto riguarda la fase offensiva i due giocatori che potrebbero essere le più valide alternative ai titolari sono Wernbloom e Toivonen.

INDISPONIBILI SVEZIA – Tra i convocati la rosa è al completo: nessuno squalificato e nessun infortunato, per giocarsi al massimo le chance di qualificazione in questa partita senza appello.

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE LE PROBABILI FORMAZIONI DI SVEZIA-PORTOGALLO (RITORNO PLAYOFF QUALIFICAZIONI MONDIALI)


  PAG. SUCC. >