BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Milan-Fiorentina (0-2): i voti della partita (Serie A 11esima giornata)

Pubblicazione:sabato 2 novembre 2013 - Ultimo aggiornamento:domenica 3 novembre 2013, 12.21

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

PAGELLE FIORENTINA (4-3-1-2)

NETO 6.5: interviene con prontezza a difesa della propria area in più occasioni dando sicurezza al reparto.

TOMOVIC 6.5: cresce con il passare dei minuti, primo tempo in cui soffre la brillantezza di Kakà ma nella seconda frazione interpreta bene il ruolo limitando le azioni dei rossoneri.

SAVIC 6.5: molto concreto a evitare il peggio in ogni circostanza, non ci pensa due volte ad allontanare la palla e mantenere lontano gli avversari. Alla lunga la strategia paga.

RODRIGUEZ 6.5: chiude molte azioni offensive dei rossoneri che infatti arrivano fino al limite ma poi sono costretti ad arrendersi.

PASQUAL 6.5: spinge molto sulla corsia tenendo basso Abate. Altra prestazione positiva per il capitano viola.

AQUILANI 6: dopo l’uscita anticipata di Ambrosini agisce bene come vertice basso del centrocampo, smista palloni e cerca di fare anche filtro. Graziato dall’arbitro commette un fallo da giallo quando era già ammonito.

AMBROSINI 6: gioca alla sua maniera davanti alla difesa finché può, poi poco dopo la mezz’ora è costretto alla ritirata ed esce tra gli applausi di San Siro.

(dal 34’) VECINO 6.5: buttato nella mischia di San Siro fa una buona impressione mettendoci grinta e coraggio. Si sacrifica per i compagni e opera discretamente in tutte e due le fasi.

VARGAS 6: interpreta bene le due fasi dando spinta e appoggio alla corsia di sinistra e lottando a centrocampo. Trova il gol sugli sviluppi di calcio piazzato facendosi aiutare dalla deviazione della barriera.

BORJA VALERO 8: la colonna portante di questa squadra, fa tutto quello che è necessario: dal pressing nella metà campo avversaria alla rete che mette in cassaforte la partita. Quantità e qualità, un vero giocatore completo.

MATOS 7: il giovane brasiliano impressiona il pubblico del Meazza offrendo una prestazione vigorosa. È sempre una spina nel fianco della retroguardia rossonera, stupisce per velocità e buon senso della posizione. Risorsa in più per Montella.

ROSSI 4: oggi non ne vede una, comprensibile che caschi in una giornata storta dopo un ciclo di partite a rendimenti impressionanti.

(dal 68’) al posto di ROSSI

JOAQUIN 7:  entra al posto di uno spento Rossi e entra subito nel vivo del gioco dando fastidio con in contropiede, determinate il suo spunto che porta al secondo col di Valero.

(dal 90+1’) OLIVEIRA: S.V.

ALL. MONTELLA 6.5: i suoi giocano una partita da vera squadra, non partono bene ma sono bravi a sfruttare il poco che il Milan concede nel primo tempo. Nella ripresa nonostante la sofferenza davanti ad un Milan ferito sono capaci a tenersi alla larga dai pericoli e colpire di nuovo sull’errore dell’avversario. Montella alla centesima panchina si regala la terza vittoria a San Siro.

 

(Giorgio Davico)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.