BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Parma-Juventus: i voti della partita (Serie A 11esima giornata)

Pubblicazione:sabato 2 novembre 2013 - Ultimo aggiornamento:domenica 3 novembre 2013, 12.13

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

Parma

MIRANTE 6 L'estremo difensore degli emiliani si dimostra reattivo in più di un'occasione. E' protagonista di una gran parata non facile su una girata improvvisata di Tevez.

CASSANI 6 Pur rivestendo il ruolo di centrale nella difesa a 3, si porta più volte in fase offensiva per effettuare dei cross preziosi per i compagni.

LUCARELLI 6,5 il capitano è senz'altro il migliore della sua squadra. Recupera un sacco di palloni e li serve a chi si trova davanti senza complicarsi la vita.

MENDES 6 Una buona prestazione anche per il portoghese classe 1990. Nonostante la giovane età è sempre attento alle incursioni degli avversari e chiude al meglio tutti gli spazi.

BIABIANY 6,5 E' il polmone di questo Parma in fase di ripartenza. La sua velocità fulminea lascia sul posto gli avversari in diverse occasioni e il suo contributo in difesa è molto utile.

GARGANO 6 Esalta al meglio le caratteristiche di un giocatore brevilineo, in primis la velocità nella gestione della palla.

MARCHIONNI 5,5 Per il ruolo che ricopre bisogna dire che ci si sarebbe aspettato una presenza più viva per quanto riguarda lo smistamento dei palloni.

PAROLO 6 Una spina nel fianco perpetua al pari di Biabiany in fase offensiva. copre bene i varchi in difesa e si rende pericoloso nelle manovre in attacco.

GOBBI 5,5 Utile più in fase di copertura rispetto a quando bisogna pungere. Dopo 10 minuti spreca un'occasione da gol clamorosa alla fine di una splendida azione.

AMAURI 5,5 Si rende partecipe di un gran movimento sebbene riesca in rare occasioni a rendersi pericoloso. Sbaglia un gol già fatto per il gusto di voler impressionare il pubblico di casa con un colpo di tacco.

CASSANO 6 Si allarga in fascia per poter ricevere la palla libero dalla marcatura asfissiante dei difensori bianconeri. Il suo contributo in fase offensiva è fondamentale.

DONADONI 6,5 Interpreta alla perfezione il tipo di partita con la quale si trova a dover fare i conti. I suoi lasciano poco spazio all'iniziativa degli attaccanti avversari ma alla fine è sfortunato  nel subire il gol messo a segno da Pogba


< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >