BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni/ Livorno-Atalanta, ultime novità (Serie A, undicesima giornata)

immagine d'archivioimmagine d'archivio

Stefano Colantuono arriva dal pareggio casalingo contro l'Inter e non vuole abbassare la guardia in vista di questa partita. "Possiamo anche fare a meno di giocare se pensiamo che sia solo una scampagnata. Il Livorno gioca molto bene e ha le potenzialità per fare un campionato tranquillo. Siamo belli carichi ma sarà importante ritrovare concretezza in avanti". E sistemare qualche problema in difesa, visto che Yepes "ha avuto un problema fisico e non so se riuscirò a farlo giocare", ha detto ieri il tecnico. "Sto già pensando alle soluzioni da adottare, di certo non ci piangiamo addosso. Potrei giocare con la difesa a quattro, ma non escludo di rimanere a tre". E così dovrebbe essere, con Migliaccio che scala dietro sulla linea di Scaloni e Canini, posizionandosi al centro; in mediana Cigarini e Carmona restano i centrali con Raimondi e Del Grosso confermati sulle corsie. Si cambia davanti: Colantuono pare intenzionato a schierare ancora una volta le due punte, con Maxi Moralez a supporto del confermatissimo Denis e di Marko Livaja, nuovamente titolare. 

 Guido Marilungo si gioca un posto con LIvaja, ma dovrebbe partire dalla panchina; allo stesso modo Giuseppe De Luca, quest'anno utilizzato davvero poco. Alternative importanti in mezzo, dove finalmente torna a disposizione Nica e c'è anche Baselli, che ha giocato qualche partita da titolare e per il resto è sempre subentrato. Yepes stringe i denti e dovrebbe essere almeno in panchina, per la fascia la soluzione è come al solito Brivio.

 Non ce la fa invece Lucchini, out per altri 10 giorni al pari di Lucchini e di Bonaventura, sicuramente l'assenza più pesante in casa Atalanta. Insieme a loro sono indisponibili Giorgi (prossimo al rientro, potremmo rivederlo in panchina nella prossima partita) e Franco Brienza. In più, Stendardo deve scontare un turno di squalifica.