BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni/ Verona-Cagliari, ultime novità (Serie A, undicesima giornata)

immagine d'archivioimmagine d'archivio

Diego Lopez sa bene che la partita del Bentegodi si prospetta difficile, ma non vuole comunque sentir parlare di crisi in casa Cagliari. "Io vedo che i ragazzi stanno bene, ora dobbiamo dare una risposta forte sul campo, dimostrare che contro il Bologna è stato un episodio. Possiamo uscire da questa situazione solo con grinta e determinazione, tutti dobbiamo dare qualcosa in più e dimostrare maggior continuità. Contro il Verona sarà durissima: hanno entusiasmo, corsa, grinta, fanno tanto pressing. Sarà una battaglia, dovremo essere attenti ed esprimerci con il gioco. Dobbiamo fare male: non possiamo pensare di difenderci e basta, abbiamo bisogno di punti". Pronto a tornare titolare Marco Sau, che ha giocato poco nelle ultime giornate; con lui c'è Victor Ibarbo, cui il tecnico non rinuncia. Cossu dietro le due punte, possibile che parta titolare Cabrera insieme a Daniele Conti e Nainggolan. A sinistra si rivede titolare Avelar, mentre Agazzi è chiamato al riscatto dopo alcune prestazioni piuttosto avare di soddisfazioni e con qualche errore di troppo. 

Panchina corta, ma soprattutto poco attrezzata: il solo Nené dà garanzia ed esperienza, gli altri sono tutti elementi giovani e che hanno giocato poco o nulla, come Eriksson che ha saltato tutta la scorsa stagione, o come il trequartista Ibraimi che si deve ancora pienamente ambientare. Pisano e Ariaudo sono i cambi per la difesa. 

Murru è squalificato: espulso contro il Bologna. Mancheranno poi il terzino destro Perico, Ekdal che rimarrà fuori un mese e Mauricio Pinilla, senza il quale viene a mancare un'importante alternativa per l'attacco.