BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Probabili formazioni/ Napoli-Parma: i protagonisti. Le ultime novità (Serie A, tredicesima giornata)

Pubblicazione:venerdì 22 novembre 2013 - Ultimo aggiornamento:sabato 23 novembre 2013, 19.51

I tifosi del Napoli (Infophoto) I tifosi del Napoli (Infophoto)

PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI-PARMA (SERIE A), I PROTAGONISTI – I padroni di casa dovrà dovranno assolutamente lasciarsi alle spalle la sciagurata sfida di Torino contro la Juventus giocata due settimane fa, anche perché l’Inter, indietro soltanto di tre punti, sarà impegnata a Bologna contro un avversario tutt’altro che imbattibile, mentre gli ospiti sono reduci da un periodo negativo che li ha visti ottenere soltanto quattro punti in cinque gare, e non possono permettersi ulteriori distrazioni se non vogliono trovarsi immischiati nella lotta per non retrocedere. Napoli, il protagonista è… José Callejòn – L’attaccante spagnolo, nei giorni scorsi, è stato elogiato anche dal proprio portiere, nonché suo connazionale, Pepe Reina, il quale ha dichiarato che, considerato il livello delle sue prestazioni, potrebbe rientrare benissimo in quei giocatori selezionati da Del Bosque in vista dei prossimi Mondiali. L’ex Real Madrid, ad oggi, è anche il capocannoniere della squadra con ben sei reti all’attivo. Parma, il protagonista è… Antonio Cassano – In una partita dove la propria squadra potrebbe rischiare seriamente di essere presa a pallate dai propri avversari, la classe de fantasista di bari Vecchia può risultare più che mai indispensabile per cercare di riuscire a sbrogliare la matassa. L’ex Mila e Inter, dovrà cercare di estraniarsi dalle voci che lo vogliono prossimo ad un ritorno alla Sampdoria, e giocare come sa anche per aumentare il suo personalissimo score di quattro gol e tre assist vincenti a favore dei compagni.

PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI-PARMA (SERIE A), GLI ASSENTI – Recuperato Britos, i partenopei dovranno fare a meno soltanto dei già noti Zuniga e Mesto, anche se saranno due assenze pesanti sulle fasce per Benitez, mentre gli emiliani non avranno a disposizione gli infortunati Galloppa, Okaka e Pavarini e lo squalificato Rosi. Bilancio sostanzialmente equilibrato dunque fra le due squadre sotto questo punto di vista.

PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI-PARMA (SERIE A), I BALLOTTAGGI – Benitez dovrà fare i conti con i soliti dubbi di formazione, ovvero chi tra Insigne, Mertens, Hamsik (acciaccato) e Pandev dovrà spalleggiare Higuain insieme a Callejòn, mentre in difesa il nuovo acquisto Reveillere potrebbe a sorpresa essere preferito ad Armero. Dunque va ancora definito il volto della formazione partenopea. Stesso discorso anche per il Parma di Donadoni, il quale dovrà scegliere a chi affidare le chiavi della regia del centrocampo (Marchionni è favorito su Valdes) e chi tra Amauri e Palladino affiancherà in avanti Fantatonio Cassano.

PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI-PARMA (SERIE A, TREDICESIMA GIORNATA): LE ULTIMIE NOTIZIE – Dopo lo stop per le nazionali, torna quest’oggi il campionato di serie A e, tra gli anticipi del sabato, spicca certamente Napoli-Parma. I partenopei, dopo la pesante sconfitta di Torino contro la Juventus (3-0 per la Vecchia Signora), devono tornare alla vittoria per non perdere contatto dalla Roma (attualmente a +4) e dai bianconeri (a +3), ma il match casalingo contro il Parma nasconde più di qualche insidia, oltre al fatto che martedì la banda di Rafa Benitez sarà impegnata in Germania contro il Borussia Dortmund in una sfida decisiva per passare il turno: l’allenatore spagnolo pensa dunque al turnover. Come già detto il Napoli, terzo a 28 punti, non può perdere ulteriore terreno dall’accoppiata Roma-Juventus. Benitez sa bene quanto la sfida interna contro il Parma sia importante e dovrà cercare di tenere concentrati i suoi che in settimana voleranno in Germania per un “dentro o fuori” ad alta tensione. Il San Paolo potrebbe, come spesso accade, spingere gli azzurri verso tre punti davvero preziosi. Ma gli ospiti, questo è certo, venderanno cara la pelle: il Parma è squadra arcigna e la coppia Cassano-Amauri potrebbero creare non pochi problemi alla retroguardia napoletana che dovrà mantenere alta la tensione e sperare che il quartetto offensivo Callejon, Insigne, Higuain e Pandev buchi Mirante. L’arbitro dell’incontro sarà il signor Mazzoleni, assistenti di linea Paganesi e Schenone; il quarto uomo sarà Nicoletti, mentre gli arbitri di porta Irrati e Pairetto.

FORMAZIONE NAPOLI – Benitez tiene tutti sull’attenti (“testa alla sfida contro il Parma”) e si felicita per l’arrivo del terzino francese Reveillere (sbarcato a Napoli lo scorso 8 novembre) e ora pronto per una maglia da titolare: “Penso sempre che la prossima partita sia sempre quella più importante, le scelte non dipenderanno dal Borussia. Bisognerà valutare la condizione di chi è tornato dalle gare con le nazionali e dobbiamo pure tener presente chi è rimasto qui e come ha lavorato. La statistica è positiva, prima della Champions abbiamo vinto spesso. Mi aspetto che la squadra inizi con intensità. Ho rivisto la partita con la Juve, all'inizio abbiamo sbagliato qualche cosa e così abbiamo preso gol”. L’impegno di martedì a Dortmund pesa eccome, ma Benitez sa che non può fare troppo turnover, anche se Marek Hamsik dovrebbe partire dalla panchina. Le assenze di Mesto e Zuniga pesano non poco e infatti è da poco arrivato alla corte di Rafa l’esperto terzino francese Reveillere (suo giocatore ai tempi del Valencia) che dovrebbe, stando alle ultimissime, partire titolare scalzando Armero. Bisogna riscattare la brutta sconfitta di Torino e ripartire, forti di giocare tra le mura di casa, per non staccarsi dal duo di testa. L’allenatore spagnolo rimane fedele al suo 4-2-3-1. Davati a Pepe Reina ci saranno Albiol e Britos, Maggio terzino destro e Reveillere sulla sinistra. Dzemaili e Beherami i due uomini incaricati di fare diga davanti alla difesa e di far ripartire l’azione (oltre a garantire i soliti inserimenti). Il tridente a sostegno del Pipita Higuain sarà formato da Callejon, Pandev e Insigne.

PANCHINA NAPOLI - In panchina uno tra Armero e Reveillere, Cannavaro e Fernandez per la difesa, Inler a centrocampo, e poi ecco per il reparto avanzato i vari Mertens, Hamsik e Zapata: per Benitez c'è l'imbarazzo della scelta.

INDISPONIBILI NAPOLI - Come già accennato, gli indisponibili sono Mesto e Zuniga: situazione buona dal punto di vista numerico, ma è una grossa sofferenza per le fasce, visto che sono i due titolari sugli esterni.

CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE LE PROBABILI FORMAZIONI DI NAPOLI-PARMA (SERIE A 2013-2014, TREDICESIMA GIORNATA)


  PAG. SUCC. >