BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Napoli-Parma: i voti della partita (Serie A 13esima giornata)

Antonio Mirante, 30 anni, portiere del Parma (INFOPHOTO) Antonio Mirante, 30 anni, portiere del Parma (INFOPHOTO)

NAPOLI
Reina, 5.5: nel primo tempo viene graziato dagli attaccanti del Parma, nella ripresa non fa molto ma il diagonale di Cassano lo sorprende.
Maggio, 5: spinge poco e male. Meglio nel primo tempo, ma non è in gran forma.
Albiol, 5.5: si arrangia come può con l'esperienza, ma soffre le sfuriate gialloblu.
Britos, 5.5: un po' meglio del collega in fase difensiva, ma spreca tanti palloni in impostazione.
Behrami, 6: buona diga in mezzo al campo, non è lì che il Napoli perde la gara.
Inler, 5: manca la regia, non riesce ad avere i tempi giusti per disinnescare il muro parmense.
Insigne, 6: ci prova un po' più degli altri, ma spesso è fumoso e inconcludente.
Pandev, 5: poco mobile, testardo e lento. Non una gran serata.
Callejon, 4.5: il peggiore in campo, spreca tantissimi palloni, butta al vento una ripartenza pericolosissima e soffre le attenzioni dei difensori avversari. 
Higuain, 6: nel primo tempo è il migliore dei suoi, s'inventa due azioni dal nulla, ma nella ripresa soffre la mancanza di palloni giocabili dalle sue parti.
Hamsik, s.v.: entra ed esce subito per infortunio. Sfortunato.
Zapata, s.v.
Mertens, 6: impatto non decisivo sulla gara, ma quantomeno mostra un paio di belle accelerazioni ed una punizione che scheggia la traversa.
All.: Benitez, 5: squadra spaesata, non si capisce se pensi già di vincere o abbia la testa al Borussia. Attacco lento e ingolfato, il centrocampo si fa sorprendere e la difesa arranca. Pessima prestazione, e con una sconfitta in Germania potrebbe aprirsi una pericolosa serie negativa.