BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Probabili formazioni/ Sampdoria-Lazio, notizie alla vigilia (tredicesima giornata serie A)

Pubblicazione:

Mihajlovic (infophoto)  Mihajlovic (infophoto)

PROBABILI FORMAZIONI SAMPDORIA–LAZIO: LE NOTIZIE ALLA VIGILIA (TREDICESIMA GIORNATA DI SERIE A 2013-2014) – Domani pomeriggio, alle ore 15:00, la Sampdoria del nuovo corso targata Sinisa Mihajlovic, esordirà in casa contro la Lazio di Vladimir Petkovic, il quale sembra essersi deciso a dare una scossa alla propria squadra, passando ad un atteggiamento tattico sicuramente più offensivo. Entrambe le squadre non arrivano da periodi felicissimi, soprattutto i padroni di casa che, attualmente, si trovano in terz’ultima posizione insieme al Catania ed a tre punti dal Chievo Verona fanalino di cosa. Il tecnico serbo avrà il duro compito di dare la scossa alla propria compagine se non vorrà, a fine stagione, vederla relegata tra i cadetti per la seconda volta nel giro di pochi anni. Ecco dunque le probabili formazioni alla vigilia della partita.

QUI SAMPDORIA - In attesa che il mercato gli regali elementi di spessore, Sinisa Mihajlovic, dovrà, per forza di cose, fare di necessità virtù, cercando di riuscire a tirare fuori il meglio da quello che ha a disposizione. Al posto del 3-5-2 di Delio Rossi, potremmo assistere ad un 4-2-3-1 che vedrà, davanti al portiere Da Costa, una linea composta da De Silvestri e Costa sugli esterni ai lati di Mustafi e Gastaldello, a centrocampo, insieme a Palombo, dovremmo rivedere Enzo Maresca (fresco di reintegro in squadra), mentre sulla trequarti, in appoggio all’unica punta Pozzi, dovrebbero giocare Soriano e Krsticic e Gabbiadini. L’arretramento di quest'ultimo sulla linea dei tre trequartisti potrà risultare la mossa decisiva, anche perché, in quella posizione, l’attaccante scuola Atalanta, lo scorso anno tra le fila del Bologna, ha fatto vedere ottime cose, e anche questa stagione, con un anno in più d’esperienza sulle spalle, potrà risultare decisivo, come dimostra il fatto che, ad oggi, è il blucerchiato che ha tentato più assist ai suoi compagni (ben 16) e più tiri dentro lo specchio della porta (37 di cui soltanto tre sono finiti in rete). Peserà sicuramente molto anche l’assenza di Eder, ovvero il secondo dietro all’ex nerazzurro con più passaggi e tiri tentati (rispettivamente 11 e 30). A sorpresa, non dovrebbe essere della partita il gioiellino di casa Pedro Obiang, ma lo spagnolo è in ballottaggio per una maglia da titolare con Enzo Maresca. Non è da escludere nemmeno la possibilità che il tecnico serbo decida di schierare uno tra Wszolek e Sansone, magari al posto di Soriano, considerate le qualità più da intenditore di quest’ultimo.

QUI LAZIO - E’ un cambiamento radicale quello che si appresta a fare Vladimir Petkovic, il quale ha in mente di passare dal consueto 4-3-2-1 ad un 3-4-3 che, in fase difensiva, diventa un 5-4-1, oppure un 4-4-2 od un 4-3-3, in base a come il bosniaco deciderà di far arretrare i suoi due esterni di centrocampo sulla linea dei difensori ed i due attaccanti esterni su quella dei centrocampisti. In porta confermata la presenza di Marchetti, mentre, davanti a lui, agirà il terzetto composto dai Ciani, Cana e Radu con Cavanda e Lulic sugli esterni, mentre in mezzo, a fare da schermo davanti alla difesa, ci saranno Onazi e Ledesma. In attacco, spazio alla fantasia ed agli inserimenti di Keita e Candreva in favore dell’unica punta Sergio Floccari. A parte il lungodegente Konko (per il quale, in settimana, si è vociferato di un addio a causa dei suoi continui problemi fisici), il sacrificato illustre che potrebbe pagare maggiormente il cambio di modulo dovrebbe essere "Il Profeta" Hernanes. Accanto a lui, però, dovrebbero sedersi anche i connazionali Ederson e Felipe Anderson. Peserà molto anche l’assenza di Miro Klose, ma Candreva ha dimostrato di essere ben più pericoloso di un attaccante, come dimostrano i suoi 20 assist e 46 tiri tentati, di cui, però, soltanto rispettivamente 2 e 4 sono risultati vincenti.

CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO > PER PROSEGUIRE NELLA LETTURA DELLE FORMAZIONI DI SAMPDORIA – LAZIO


  PAG. SUCC. >