BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Celtic-Milan (0-3): i voti della partita (Champions League, gruppo H)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Celtic

FORSTER 5,5: Giocare con una difesa che perde acqua da tutte le parti non è facile per nessuno. Sul terzo gol ha qualche responsabilità.

LUSTIG 6: in difesa è l’unico che si salva degli scozzesi. Usa tutta la sua fisicità per limitare Balotelli anche se sul gol lo perde e anche in malo modo.

VAN DIJK 5: sbagliare un gol da un metro alla porta è fuori da ogni concezione fisico-matematico. In difesa non è sicuramente meglio.

AMBROSE 5,5: Kakà in queste condizioni è difficile da marcare e sta sera ce ne ha data una testimonianza convincente. Sant’Ambrose

IZAGUIRRE 5: da rinchiudere in un ospedale psichiatrico e lasciarlo in isolamento per 2 mesi. Preso dalla foga cerca di stendere Balotelli & co.  con interventi da vero criminale. Strano che non sia stato espulso.

MULGREW 5,5: a centrocampo soffre la presenza e la forza fisica di De Jong.  I contrasti li perde tutti perché va poco deciso sul pallone.

KAYAL 5: affonda insieme a tutto il centrocampo, abbandonato a tratti dal suo compagno di reparto Mulgrew. Spesso in mezzo  a tre avversari.

COMMONS 5: se Zapata viene eletto migliore in campo evidentemente qualcosa che non va nella squadra avversaria c’è e anche qualcosa di grave. La sua rapidità non viene messa al servizio della squadra. Fine a sé stesso

BOERRIGTER 5: spacciata come la nuova stella della squadra non soddisfa nemmeno di poco le buone parole che erano state messe su di lui. Davvero non pervenuto

FORREST 6,5 (il migliore): l’unico in grado di impensierire la difesa con la sua mobilità . Manda spesso al bar Bonera, le giocate sono spesso, non per colpa sua, fini a sé stesse.

SAMARAS 6: Il gigante buono sta sera non riesce ad essere decisivo. Lotta su tutti i palloni ma non riesce mai a primeggiare di testa.

(Francesco Ballerini)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.