BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Champions League/ Dopo Juventus-Copenaghen: i bianconeri si qualificano se... (quinta giornata, gruppo B)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Quagliarella in gol contro il Galatasaray (Infophoto)  Quagliarella in gol contro il Galatasaray (Infophoto)

CHAMPIONS LEAGUE, LE POSSIBILITA' DI QUALIFICAZIONE DELLA JUVENTUS - Juventus-Copenaghen 3-1. I bianconeri sono secondi nel girone: hanno fatto in pieno il loro dovere, un po' faticando ma alla fine convincendo. La tripletta di Arturo Vidal, che lo porta a cinque gol in Champions League quest'anno (clicca qui per il video dei gol) è utile per portare la Juventus a quota 6 punti: a questo punto i calcoli sono facili, perchè il Galatasaray ha perso a Madrid (1-4) e allora per il passaggio del turno ai bianconeri serve un pareggio in Turchia. Con questo risultato infatti la Juventus resterebbe davanti ai giallorossi di Roberto Mancini, ma anche al Copenaghen che, qualora battesse il Real Madrid, andrebbe a quota 7 punti e aggancerebbe sì la squadra di Antonio Conte, ma sarebbe dietro per gli scontri diretti (all'andata è finita 1-1). In caso di sconfitta invece la Juventus è eliminata: il Galatasaray effettuerebbe il sorpasso (7 punti contro 6) e sarebbe a rischio anche l'Europa League, con il Copenaghen che con la vittoria salirebbe a 7.

CHAMPIONS LEAGUE, LE POSSIBILITA' DI QUALIFICAZIONE DELLA JUVENTUS - Due partite, 180 minuti. La Juventus si gioca stasera e tra due settimane le possibilità di qualificazione agli ottavi di finale di Champions League. Paradossalmente, nonostante l'ultimo posto in classifica con appena tre punti (frutto di tre pareggi), i bianconeri hanno decisamente più possibilità del Napoli (che ha 9 punti e può finire a 12) di passare il turno. E' padrona del suo destino, visto che gioca contro le due squadre che la precedono nella graduatoria e ha già affrontato il doppio impegno con il Real Madrid. E' una situazione simile a quella dello scorso anno: anche allora i bianconeri erano arrivati in una situazione simile, avevano 3 punti in più ma anche la necessità di vincere la penultima partita per poi garantirsi un'ultima giornata con un pareggio come risultato utile al secondo turno. Vediamo ora nel dettaglio le possibilità, dicendo già che - comunque vada - la Juventus non si può certo qualificare già stasera e in nessun caso potrà essere prima nel girone. Altra premessa: perdendo stasera, i bianconeri sarebbero fuori, potendo solo aspirare a un posto in Europa League a scapito del Galatasaray (a patto che i turchi non battano il Real Madrid).

Juventus-Copenaghen 1, Real Madrid-Galatasaray 1X: ai bianconeri basterebbe un pareggio in casa dei turchi, che resterebbero dietro di uno o due punti: avendo lo scontro diretto a favore con il Copenaghen, non sarebbero più raggiunti dai danesi. 

Juventus-Copenaghen 1, Real Madrid-Galatasaray 2: i turchi resterebbero davanti, dunque alla squadra di Antonio Conte non basterebbe più un pareggio a Istanbul. Occorrerebbe vincere per centrare gli ottavi di finale. 

Juventus-Copenaghen X, Real Madrid-Galatasaray 1: lo scontro diretto diventerebbe ancor più infuocato, perchè vi si arriverebbe con entrambe le squadre a 4 punti. L'andata è finita 2-2: significa che, a meno di un clamoroso 3-3 (o 4-4, o a salire), i bianconeri dovrebbero vincere. 

Juventus-Copenaghen X, Real Madrid-Galatasaray X2: cambia poco o nulla. Bianconeri a 4 punti, turchi a 5 o 7: i bianconeri dovrebbero comunque vincere per scavalcare o appaiare (con scontri diretti a favore) i giallorossi. 



© Riproduzione Riservata.