BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni/ Cska Mosca-Bayern Monaco, gli assenti. Ultime novità (Champions League, gruppo D)

Pep Guardiola con Mario Gotze (Infophoto) Pep Guardiola con Mario Gotze (Infophoto)

FORMAZIONE BAYERN MONACO – Queste sono state le parole di ieri di Pep Guardiola: “Dobbiamo adattarci in fretta alle condizioni climatiche. Il viaggio è stato lungo, ma ciò valeva anche per loro all'andata. Dobbiamo concentrarci totalmente sul Cska, squadra che ha tanti giocatori forti e sa fare bene sia in difesa sia in attacco, dove sanno portare avanti velocemente il pallone. Non sarà facile, ma comunque possiamo vincere. Abbiamo tanti assenti, ma schiererò la miglior formazione possibile. Ci siamo già qualificati per gli ottavi, ma non voglio che i miei giocatori si deconcentrino, e mi fido completamente di loro”. Chiaro riferimento alla vicenda della talpa nello spogliatoio, unica difficoltà che turba un periodo splendido per i bavaresi, a punteggio pieno nel girone e in fuga in Bundesliga. Guardiola metterà in campo in effetti la miglior formazione possibile, al netto delle tante assenze: da sottolineare la posizione di Lahm, play basso davanti alla difesa. In avanti ci sarà Gotze punta centrale visti i problemi di Mandzukic, con alle sue spalle Robben a sinistra, Muller a destra e in mezzo la coppia spagnola formata da Thiago Alcantara (da poco recuperato) e Martinez. La qualità non è mai un problema per i campioni d'Europa in carica.

PANCHINA BAYERN MONACO – Partiamo da Mandzukic: l'attaccante croato non sta benissimo e quindi per lui probabilmente ci sarà la panchina, sempre che ce la faccia ad entrare nella lista dei disponibili. Per il resto, fra i panchinari di oggi spiccano Kroos a centrocampo e Jerome Boateng in difesa, ma i tanti assenti causano qualche difficoltà ai bavaresi.

INDISPONIBILI BAYERN MONACO – L'elenco è impressionante, per numero ma soprattutto per importanza, a partire dal possibile Pallone d'Oro Ribery, che perde un'occasione preziosa per raccogliere gli ultimi punti per il trofeo. Lungodegente è Schweinsteiger, altra assenza pesantissima. A loro si aggiungono Badstuber, Shaqiri e Pizarro, altri tre elementi che avrebbero fatto molto comodo nei rispettivi reparti. Emergenza vera, anche se i risultati del Bayern non conoscono flessioni nemmeno così.

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE LE PROBABILI FORMAZIONI DI CSKA MOSCA-BAYERN MONACO (CHAMPIONS LEAGUE 2013-2014, GRUPPO D)