BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni/ Manchester City-Viktoria Plzen, le ultime novità (Champions League, gruppo D)

Probabili formazioni di Manchester City-Viktoria Plzen: le scelte di Pellegrini e Vrba in vista della partita di Champions League, valida per la quinta giornata del gruppo D

Aguero (infophoto) Aguero (infophoto)

Questa sera all’Emirates Stadium, il Manchester City già qualificato alla fase successiva insieme al Bayern Monaco, avanti di tre punti, tenterà di battere il modestissimo Viktoria Plzen in modo da restare sulla scia dei bavaresi, per poi tentare di superarli in vetta alla classifica all’ultima giornata all’Allianz Arena, impresa quasi impossibile se si considera che il 3-1 inflitto all’andata dagli uomini di Guardiola obbligherà i Citenzs ad ottenere una vittoria con un ampio margine. Il tutto, ovviamente, sempre che i Campioni di Germania e d’Europa in carica, questa sera, non incappino in un passo falso a Mosca contro il . Gli uomini di Manuel Pellegrini, questa sera, non dovrebbero avere problemi contro la formazione ceca, come dimostrano sia gli zero punti raccolti finora dagli uomini di Pavel Vrba, sia la netta vittoria dell’andata per ben tre reti a zero, messe a segno in successione da Edin Dzeko, Yaya Tourè e Sergio Aguero nel giro di dieci minuti all’inizio della ripresa.

I Citizens viaggiano con il vento in poppa dopo l’ultima vittoria di campionato, ottenuta per ben sei a zero contro il Tottenham, ma in Premier, nonostante siano il miglior attacco e la seconda miglior difesa del torneo grazie alle trentaquattro reti contro le dodici subite, non hanno avuto un entusiasmante inizio di campionato, tanto che, ad oggi, si trovano in quarta posizione a parimerito con il sorprendente Southampton a meno sei dalla capolista Arsenal. Niente d’irrimediabile, dunque, ma è chiaro che ci si aspetta di più, soprattutto considerati gl’ingenti investimenti degli ultimi anni. Per l’occasione, Manuel Pellegrini potrebbe ritornare a dare fiducia a Joe Hart dopo il periodo di “meditazione” trascorso in panchina a causa di parecchie incertezze che gli hanno costato il posto a favore di Pantillimon, mentre, davanti a lui, Zabaleta, Demichelis, Lescott e Kolarov dovrebbero comporre il pacchetto arretrato, il quale potrà godere dell’appoggio dei due mediani Tourè e Garcia (favorito su Fernandinho). Sulla trequarti, in appoggio a Dzeko (in netto vantaggio su Negredo), dovrebbero agire Milner e Nasri esterni più Aguero centrale, in modo da formare un 4-4-2 mascherato.

In panchina dovrebbe ritornare a sedersi il portiere Pantillimon, e al suo fianco è probabile la presenza di giocatori del calibro di Clichy, Richards, Fernandinho, Navas e Negredo. Buone scelte a disposizione di Pellegrini, quindi, se sarà necessario a partita in corso.

Resterà fuori, ma ancora per poco, Vincent Kompany a causa del consueto problema al polpaccio, ma, oltre a lui, non potranno essere della partita nemmeno David Silva e Stevan Jovetic, entrambi out a causa di un problema al polpaccio.